2010 novembre - Alluvione Veneto

Emergenza-alluvione-VenetoA seguito della richiesta della Regione Veneto, in coordinamento con il Dipartimento nazionale di Protezione Civile, la Regione Emilia-Romagna ha attivato, tramite l’Agenzia regionale di protezione civile, interventi di supporto tecnico per fronteggiare le criticità idrauliche conseguenti alle forti precipitazioni dei primi giorni di novembre in Veneto.

Dal 4 novembre, a seguito del sopralluogo effettuato dai tecnici dell’Agenzia regionale di Protezione Civile dell’Emilia-Romagna, sono stati operativi nei Comuni di Veggiano, Bovolenta e Casal Serugo in Provincia di Padova, 3 collaboratori dell’Agenzia di Protezione Civile e 12 Volontari di protezione civile, con idrovore di grande capacità: 2 elettropompe da 250 litri al secondo cadauna, 2 motopompe da 250 e 80 litri al secondo, 2 elicopompe da 500 litri al secondo cadauna per una portata di aspirazione complessiva di oltre 5 milioni di litri all’ora, gruppi elettrogeni da 250 kiloVolt-Ampere, con tutte le attrezzature complementari e 2 torri faro.  

Le attrezzature, che fanno parte della Colonna Mobile Regionale dell’Emilia-Romagna – modulo specialistico rischio idraulico, sono state  trasferite con bilici sul posto dal Centro regionale di Protezione Civile per il Pronto Intervento Idraulico e di Prima Assistenza – CERPIC – di Tresigallo (Ferrara).

Comunicati stampa

Gallery

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/03/2014 12:05 — ultima modifica 25/06/2014 15:20

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali