Sisma Italia centrale

La cronaca degli eventi sismici che dal 24 agosto hanno colpito le province dell'Italia centrale, i primi interventi della protezione civile, la solidarietà e l'avvio della ricostruzione

24 agosto 2016. Ore 3.36 una scossa di magnitudo 6.0 sconvolge le vite di interi paesi nel cuore dell'Italia. Quattro le Regioni colpite: Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo. Il prezzo più alto in termini di perdita di vite umane e danni lo pagano i paesi di Amatrice e Accumoli, nel reatino e Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno (rapporto di evento INGV- Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia).

Il sistema nazionale della protezione civile si mette immediatamente in moto. Sono oltre 4300 gli uomini e le donne appartenenti alle diverse strutture operative, ai centri di competenza tecnica scientifica o alle aziende erogatrici di servizi essenziali, impegnati sul territorio. Arrivano in tempi rapidi anche i volontari delle colonne mobili attivate dalle altre Regioni.Campo Uscerno di Montegallo (AP) - III
La mattina del 25 agosto sono già operativi i 3 campi allestiti da volontari e tecnici della protezione civile emiliano-romagnola, a Montegallo comune dell'ascolano; ospitano in media 250 persone e sono dotati di una cucina mobile e di un posto medico avanzato completo di farmacia e presidio medico in collaborazione con la sanità regionale.

 

Come donare

  • la Regione Emilia-Romagna ha aperto un conto corrente unico regionale dedicato alla raccolta fondi per aiutare i territori colpiti dal sisma nell'Italia centrale:

IBAN IT69G0200802435000104428964 - dall'estero BIC UNCRITM1BA2

intestazione e causale: 'Emilia-Romagna per sisma Centro Italia'

 

  • SMS solidale 45500

Dipartimento nazionale della protezione civile 

 

 

 

 

Le foto più significative dell'emergenza e dell'assistenza

 

 

Per approfondire

La normativa di riferimento

Video Cosa fare in caso di terremoto

Le campagne informative regionali sul rischio sismico

Io non rischio Buone pratiche di protezione civile

 

Link utili

Ingv - istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Dipartimento nazionale della protezione civile

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/09/2016 11:55 — ultima modifica 12/01/2017 12:35

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali