Le funzioni dei centri di protezione civile

I Centri Unificati provinciali

  Sono il centro di coordinamento provinciale della protezione civile, sede  delle strutture tecniche impegnate in attività di protezione civile della  Provincia, del Comune capoluogo, del coordinamento di volontariato e possibilmente anche  di  Vigili del Fuoco,  Corpo Forestale dello Stato e altre strutture operative sul territorio.  Sono organizzate una sala decisioni, una sala operativa, una sala radio, un centralino. In caso di emergenza, queste stesse strutture vengono proposte al Prefetto per istituirvi il Centro Coordinamento Soccorsi così come definito dal DPR 66/81.

Le aree di ammassamento (AA)

 Fungono da aree per la  predisposizione di campi base dei soccorritori e il  deposito di materiali in operazioni di emergenza. Devono essere attrezzate per consentire la sosta di mezzi e attrezzature.  

 Le strutture di Prima assistenza (SPA)

Forniscono un ricovero temporaneo a persone evacuate perché vittime di calamità o sottoposte a grave rischio e offrono il proprio servizio a tutto il territorio provinciali, sono dotate di aree di sosta per mezzi e attrezzature.           

I centri operativi sovra comunali (CS)

 Sono strutture che contengono importanti attrezzature di protezione civile destinate a servire un' area composta dai territori di diversi Comuni. Le strutture possono essere utilizzate dal distaccamento dei Vigili del Fuoco, dalle organizzazioni del volontariato e da altre organizzazioni di protezione civile comunque create da comuni associati. Possono comprendere il ricovero di mezzi, uffici, centrale operativa e sono di norma abbinate  a un COM.

I centri operativi misti (COM)

radunano in un’unica sede le strutture operative di protezione civile di un gruppo di Comuni appartenenti ad un ambito territoriale omogeneo per offrire alla popolazione dell’area interessata servizi comuni di Protezione Civile. In caso di emergenza queste strutture fungono da centrale operativa in raccordo con il livello provinciale/regionale/statale di intervento.

 I centri operativi comunali (COC)

costituiscono sede unica per le strutture operative di protezione civile del Comune per la gestione ordinaria e l’emergenza, adeguati al territorio di competenza. Svolgono servizi ordinari di protezione civile (piccoli interventi, sorveglianza, manutenzione del sistema) e in caso di emergenza funzioni di centrale operativa.   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/03/2014 12:35 — ultima modifica 30/09/2014 14:54

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali