LIFE PRIMES

A Ferrara va in scena “La Margherita di Adele”

Reading teatrale sul cambiamento climatico, è un’azione comunicativa di Life Primes

Bologna, 19 settembre 2016 - Cosa potrebbe accadere se attorno a noi l’atmosfera diventasse più calda e l’aria irrespirabile, se l’acqua scarseggiasse e le piogge si trasformassero immancabilmente in nubifragi? E’ questa la domanda a cui cerca di dare risposta il reading “La Margherita di Adele”, uno spettacolo teatrale che porta sul palcoscenico uno dei tanti scenari ipotizzati dalle proiezioni climatiche degli scienziati.

La rappresentazione - prevista tra le azioni di comunicazione del progetto europeo Life Primes - si terrà nell’ambito dell’evento fieristico RemtechExpo Esonda Ferrara 2016, il 22 settembre 2016 alle ore 21 presso Imbarcadero del Castello Estense (Largo Castello, 1), con ingresso gratuito.

Lo spettacolo è un reading multimediale a due voci, scritto da Marco Vignudelli, che affronta il tema del cambiamento climatico raccontando due storie parallele ambientate in un futuro probabile ma politicamente evitabile. I due attori in scena sono Stefano Antonini e Anna Pancaldi, che con le loro voci accompagneranno il pubblico verso una consapevolezza più equilibrata su un tema scientifico, evitando di polarizzarne la percezione sui due estremi: catastrofismo e l’indifferenza. Il futuro tratteggiato attraverso la narrazione non è l’apologia della catastrofe: c’è è invece nella ”margherita resiliente” un messaggio positivo di speranza.

La Margherita di Adele è prodotta dall’associazione culturale SpostaMenti di Bologna e questa versione a due voci è andata in scena per la prima volta al Festival SpostaMenti, a Pianoro, nel maggio 2016.

Al termine dello spettacolo è previsto un confronto col pubblico sul tema dei cambiamenti climatici: interverranno Sergio Castellari, climatologo, e Carlo Cacciamani meteorologo. Modera la discussione Alessandra De Savino.

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/09/2016 11:40 — ultima modifica 19/09/2016 11:40

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali