LIFE PRIMES

Primes si presenta ai sindaci emiliano-romagnoli

Il 21 aprile scorso a Sant’Agata il punto sulle azioni da realizzare a livello locale

Bologna, 26 aprile 2016 - Giovedì 21 aprile 2016, nella sala polivalente del centro sociale “Ca’ di cuntadèn” di Sant’Agata sul Santerno è stato presentato il progetto europeo “Life Primes” ai sindaci dei Comuni emiliano-romagnoli coinvolti. Si tratta di Imola, Mordano, Ravenna, Poggio Renatico e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Sono intervenuti Carlo Cacciamani, responsabile del Servizio Idro-Meteo Clima di Arpae e Clarissa Dondi per l’Agenzia regionale di Protezione civile. Per la Bassa Romagna erano presenti il sindaco di Sant’Agata sul Santerno, Enea Emiliani, il sindaco referente per la Protezione civile dell’Unione, Paola Pula, e il responsabile del Servizio di Protezione civile dell’Ucbr, Stefano Ravaioli.

L'incontro è stato occasione per illustrare i contenuti del progetto speciale che ha come capofila l'agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna e i cui partner sono: Arpa Simc Emilia-Romagna, la direzione regionale Cura del territorio e Ambiente, le Regioni Marche e Abruzzo e l'Università politecnica delle Marche.

Centrale nel progetto europeo è il ruolo delle comunità pilota che Life Primes intende trasformare in “laboratori della resilienza”, promuovendo tra i cittadini una concreta cultura di protezione civile e sperimentando strumenti di partecipazione alle politiche di governo locale. A Sant’Agata sul Santerno sono state presentate le linee guida del progetto europeo che coinvolgeranno i Comuni più da vicino: in particolare i Piani civici di allertamento locale, le azioni di comunicazione e informazione sul territorio e la somministrazione di questionari alla popolazione per misurare il cosiddetto "indice della resilienza".

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/04/2016 15:30 — ultima modifica 26/04/2016 16:11

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali