LIFE PRIMES

Arpae

Servizio Idro-Meteo-Clima (Arpae-Simc)

Logo ArpaeL'Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell´Emilia-Romagna (Arpae), che integra le funzioni di Arpa e dei Servizi ambiente delle Province, è stata istituita con legge regionale n.13/2015 ed è operativa dal primo gennaio 2016. Alle attività di controllo, monitoraggio e vigilanza dell´Agenzia per l´Ambiente, fondata nel 1985 come organo tecnico della Regione Emilia-Romagna, si aggiungono le attività autorizzatorie di competenza delle Province.

Arpae è impegnata anche nello sviluppo di modelli di previsione per migliorare la qualità dei sistemi ambientali e affrontare il cambiamento climatico e le nuove forme di inquinamento e di degrado degli ecosistemi; ha inoltre un ruolo chiave nell’osservazione, previsione e ricerca e sviluppo in campo meteorologico e climatologico.

Nell’ambito del progetto Life Primes le attività sono affidate al Servizio Idro-Meteo-Clima di Arpae Emilia-Romagna (Arpae-Simc), con uno staff di circa 90 persone tra le sedi di Bologna e Parma, che svolge attività previsionali e operative e di ricerca in meteorologia, climatologia, idrologia, agrometeorologia, radarmeteorologia, meteorologia ambientale e telerilevamento.

Arpae-Simc è Centro di Competenza del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale per la modellistica meteo, l’idrologia e la radarmeteorologia e lavora attivamente nei settori della modellistica previsionale numerica e probabilistica ai fini della valutazione dei rischi meteo-idrologici, nella previsione a brevissimo termine per gli eventi meteorologici estremi, nel campo delle previsioni idrologiche e idrauliche e nella modellistica di bilancio idrico.

Arpae-Simc si occupa della gestione, elaborazione, archiviazione e diffusione di dati climatologici, realizza previsioni di lungo periodo (mensili o stagionali), elabora proiezioni  di scenari climatici e valutazione di impatto anche allo scopo di stimare l’eccezionalità degli eventi climatici e meteorologici osservati. Il Servizio IdroMeteoClima è coinvolto nella ricerca sul cambiamento climatico a livello internazionale e nazionale, attraverso la regionalizzazione e la mappatura del cambiamento climatico, e partecipa ai programmi EU sul cambiamento climatico, i suoi effetti, la mitigazione e l’adattamento.

All’interno di Arpae-Simc opera  il Centro tematico per la qualità dell’aria, che gestisce anche il sistema di modellistica NINFA per la valutazione delle condizioni attuali e future dell’inquinamento in Emilia-Romagna e nella regione Padana.

Infine, un’intera sezione del Servizio IdroMeteoClima è dedicata alle attività di previsione e monitoraggio relative al mare e alla costa. Nel dettaglio si occupa di previsioni numeriche oceanografiche operative sull’Adriatico (AdriaROMS), di elaborazione/verifica delle previsioni numeriche sullo stato del mare (SWAN), dell’influenza delle condizioni meteo-marine sull’erosione costiera, eutrofizzazione, mucillaggini, dispersione sostanze inquinanti e della raccolta ed elaborazione dei dati meteo-marini.

 

Centro Funzionale regionale

Arpae-Simc svolge il ruolo di Centro Funzionale di supporto all´Agenzia Regionale di Protezione Civile per la gestione del sistema di allertamento per il rischio idrogeologico e idraulico, con competenze attribuite, attraverso la  DGR n. 2001/2515 del 26/11/2001.  Il servizio è attivo 365 gg/anno e 24 ore al giorno durante le situazioni di emergenza.

Le principali attività del Centro Funzionale regionale, svolte dalle aree Sala Operativa, Centro Funzionale e Reti di monitoraggio, Idrologia e Idrografia, consistono nella:

  • Previsione dei fenomeni meteorologici potenzialmente pericolosi in termini di effetti al suolo per la popolazione, con relativa emissione di Avvisi.
  • Previsione degli effetti idrogeologici e idraulici al suolo, connessi ai fenomeni meteorologici.
  • Monitoraggio strumentale e previsione a breve termine degli eventi meteorologici, idrologici e idraulici in atto, con emissione di Bollettini di monitoraggio periodici.

Per effettuare tali attività il Centro Funzionale ha anche il compito di:

  • assicurare il funzionamento della Rete idro-meteo-pluviometrica regionale e della Rete Radarmeteorologica, concentrando i dati quantitativi e qualitativi rilevati in tempo reale;
  • sviluppare supporti tecnico-scientifici per le attività di previsione del rischio idrogeologico e idraulico, elaborando studi e ricerche e implementando modelli matematici e speditivi per la valutazione degli effetti sul territorio.
Azioni sul documento
Pubblicato il 05/04/2016 10:51 — ultima modifica 05/04/2016 10:51

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali