Life Primes. Conferenza internazionale il 18 giugno a Bologna

Esperienze a confronto sull'innovazione nella gestione del rischio alluvioni

12.06.2018

Logo faro 200x200 “L’innovazione nella gestione del rischio alluvioni: buone pratiche di governance, partecipazione e comunicazione” è il titolo della conferenza che si terrà il 18 giugno a Bologna, presso le sale B, C e D della Terza Torre, in viale della Fiera 8. L’evento è organizzato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Progetto Life Primes, Azione F.2 Networking.

La conferenza rappresenta un momento di confronto tra diversi progetti europei Life, sistemi di protezione civile di livello regionale e nazionale, università e organismi europei sul tema della innovazione nella gestione del rischio di alluvioni.

La Conferenza si svolge all’interno della Settimana della Protezione Civile, evento regionale dedicato agli strumenti, esperienze e attività del tempo reale utili a rendere il  territorio più sicuro, anche attraverso il coinvolgimento delle comunità locali e delle autorità.

L’iniziativa alla quale sono stati invitati a partecipare esperti di rilievo nazionale ed internazionale prevede due sessioni: un primo incontro plenario al mattino nel quale interverranno rappresentanti del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, Autorità di distretto del fiume Po ed esponenti di vari enti ed organismi, sulla gestione del rischio nel quadro della Direttiva 2007/60/CE; e due distinte sessioni pomeridiane organizzate come veri e propri tavoli di lavoro e discussione partecipata:

  • Sessione 1 – Strumenti informativi di supporto alla gestione del rischio: come mettere a sistema le esperienze di diversi progetti
  • Sessione 2 – Manuale per l’omogeneizzazione dei sistemi di previsione e allertamento: criteri comuni e buone pratiche per la gestione del rischio alluvioni

In particolare, la Sessione 2 è dedicata alla presentazione di una delle attività centrali del progetto Primes, l’Azione C.1 “Homogeneisation and integration of monitoring and warning systems” a conclusione della quale verrà predisposto il “Manuale per l’omogeneizzazione e l’implementazione dei sistemi di prevenzione e allertamento”, contenente tre specifici protocolli relativi alle modalità di raccolta dei dati e valutazione del rischio, alle procedure di allertamento e di informazione e comunicazione.

Il meeting è rivolto al Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, alle Regioni e Protezioni civili regionali, Centri funzionali, università e centri di ricerca, oltre che a organismi europei attivi sui temi centrali trattati.

E’ possibile iscriversi alla sessione plenaria del mattino al seguente link: http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/eventi/2018/conferenza-progetto-life-primes.

Per avere informazioni sulla sessione 2, si può inviare una email all’Ing. Patrizia Ercoli patrizia.ercoli@regione.emilia-romagna.it.


Allegati
Azioni sul documento
Pubblicato il 12/06/2018 10:35 — ultima modifica 13/06/2018 12:07

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali