Allerta Gialla per neve in Emilia occidentale sabato 3 marzo

Pioggia in Romagna ma sotto soglia. Allerta Gialla anche per criticità idrogeologica

03.03.2018

Neve generica accumulataBologna, 3 marzo 2018 – Continua anche per la giornata odierna il maltempo in Emilia-Romagna, dove si prevede neve dalla montagna alla pianura, sulle province occidentali fino a lambire quella di Bologna. Nelle zone di pianura si attendono quantitativi di neve attorno ai 5-10 centimetri. Sulle colline e rilievi gli accumuli saranno intorno ai 15-30 centimetri. In particolare in montagna è la valutazione sulla neve già presente al suolo che motiva l’accensione del codice Giallo. Non si escludono fenomeni di acqua mista neve sulla pianura bolognese e ferrarese, mentre in Romagna le precipitazioni saranno piovose, ma sotto la soglia di allertamento. I fenomeni si esauriranno nella nottata.

Questo è il quadro meteorologico elaborato dal Centro funzionale Arpae E-R sulla base dei dati previsionali: l’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile lo ha recepito disponendo l’emissione di un’Allerta Gialla per neve, la numero 33, anticipata nella validità dalle ore 12.00 di sabato 3 marzo. La validità è fino alla mezzanotte di domenica 4 marzo. Prosegue l’Allerta Gialla per il rischio frane (criticità idrogeologica), sulle aree A, B, C ed E corrispondenti ai bacini e alla costa romagnoli, ai bacini emiliani orientali e centrali (province di RA, FC, RN, BO, MO, RE e PR).

Continua il monitoraggio nel Bolognese, Comune di Gaggio Montano (località Vaina), della frana della Maranina che si è riattivata ieri. E’ stato interdetto l’accesso ad alcune abitazioni: gli evacuati risultano cinque. Il fronte della frana ha raggiunto l’alveo del fiume Reno. Sul posto sono impegnati volontari di protezione civile, tecnici del Servizio Area Reno e Po di Volano dell’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile e tecnici comunali. Sono in fase di esecuzione lavori per garantire il deflusso delle acque.

Nella giornata di ieri si sono verificati in Appennino diversi distacchi di manto nevoso che hanno scaricato a valle senza creare problemi, anzi bonificando alcune aree a rischio. Da segnalare una valanga sul Monte Succiso (PR-RE) ed una sul Comprensorio di Cerreto Laghi (RE), entrambe senza conseguenze.

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/03/2018 12:55 — ultima modifica 03/03/2018 12:55

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali