Conclusi i lavori sulla frana di Cà Lita a Baiso, nel Reggiano

Realizzati ulteriori interventi dal Servizio Area Affluenti Po a seguito della riattivazione del 2016

Bologna, 5 ottobre 2018. Sono stati recentemente ultimati importanti lavori sulla frana di Cà Lita nel Comune di Baiso, in territorio reggiano.

Le opere, attuate dal  Servizio Area Affluenti Po dell’Agenzia Regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione Civile,  di cui è responsabile l’ing. Francesco Capuano, sono state finanziate con l’Ordinanza di protezione civile N. 351 del 2016 per un importo di 300.000 euro.

L’ intervento si era reso necessario a seguito della riattivazione della frana di Ca’ Lita avvenuta nel marzo del 2016.

 Questo movimento aveva compromesso parte delle opere di drenaggio profondo e di sostegno strutturale realizzate dal Servizio a partire dal 2002, anno della precedente grande riattivazione.

I nuovi lavori, eseguiti nel corso del 2018, hanno consentito il ripristino funzionale di due paratie di pali e della rete di drenaggio profondo, attraverso al costruzione di  pozzi drenanti.

Sono stati anche realizzati 4 nuovi pozzi sperimentali, di diametro 1000 mm, spinti alla profondità di ben 40 metri, ciascuno dotato di propria pompa idraulica. Su di essi sono in corso test di funzionalità per verificarne gli effetti sulle pressioni idriche delle falde profonde e, più in generale, sulla stabilità del versante.

Tale tecnica potrebbe infatti risultare proficua, anche in termini di costi/benefici, per un utilizzo ulteriore, sia a Cà Lita che in altre situazioni geologicamente analoghe.

La progettazione e la  direzione lavori è stata eseguita dai funzionari tecnici dell’ambito di Reggio Emilia del Servizio Area Affluenti Po, ing. Nicola De Simone, dott. geol. Giovanni Bertolini, dott. ssa for. Simonetta Notari, geom. Roberto Zobbi ed ing. Tiberio Rimondi.

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/10/2018 09:35 — ultima modifica 05/10/2018 09:33

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali