Interventi sul rio Canalazzo e sul rio Ranuzzi

Conclusi i lavori a Bologna a cura del Servizio Area Reno e Po di Volano

Bologna, 31 maggio 2018 – Sono terminati in questi giorni gli interventi sul tratto a cielo aperto del rio Canalazzo, affluente del Reno, in via Casteldebole nel comune di Bologna, in una zona che è soggetta a frequenti esondazioni in particolari condizioni metereologiche.

L’intervento, progettato e seguito dai tecnici del settore lavori pubblici, assetto idraulico area pianura di Bologna del Servizio Area Reno e Po di Volano, ha riguardato anche il rio Ranuzzi che è a sua volta affluente del rio Canalazzo.

In particolare sono state eliminate le ostruzioni al corretto deflusso delle acque ed è stata effettuata una risagomatura del tracciato di entrambi i corsi d’acqua.

Rio Ranuzzi Nel corso dello stesso intervento è stato eseguito anche lo sfalcio della vegetazione sulla sponda sinistra del Reno, a valle e a monte del rio Canalazzo, per rendere le aree del lungo Reno agibili alla cittadinanza e fruibili a parco pubblico.

L’intervento, finanziato per un importo di 120 mila euro, è stato anche di supporto all’amministrazione comunale nel contrasto all’abusivismo perché in questa occasione è stato possibile smantellare i manufatti abusivi presenti lungo gli argini.

Azioni sul documento
Pubblicato il 31/05/2018 11:30 — ultima modifica 31/05/2018 11:30

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali