Bacino del Reno: quasi ultimati i lavori alle strutture di gestione delle piene

Eseguiti interventi di recupero delle chiaviche sul fiume Reno

Bologna, 5 giugno 2018 - Sono in corso di ultimazione gli interventi di ripristino dei manufatti di gestione delle piene del fiume Reno in località Gandazzolo nel comune di Baricella (BO).

I lavori consistono nella ricostruzione strutturale delle volte in muratura della chiavica dello scaricatore di emergenza del torrente Savena Abbandonato ormai estremamente danneggiata e lesionata a causa delle condizioni metereologiche avverse e soprattutto dagli episodi di piena che si sono susseguiti nelle ultime stagioni.

Lo scopo della chiavica è quello di impedire e favorire l’immissione del torrente Savena Abbandonato nel fiume Reno a seconda delle esigenze e della quantità d'acqua presente per controllarne il deflusso della corrente quando il fiume Reno è in piena.

In questo ultimo modo è possibile evitare che le acque del Savena Abbandonato aggravino il corso d’acqua principale con il pericolo di danneggiare gli argini e di fare esondare il Reno nello stesso torrente che ha gli argini più bassi.

Il perfetto funzionamento dell’opera ha quindi l’importante funzione di regimentare le acque del Reno che non troverebbero sufficiente barriera nel sistema arginale e defluirebbero in modo catastrofico nella pianura.

Nell’ambito del bacino del Reno quest’opera contribuisce organicamente con altre opere per la corretta gestione delle piene.

Savena Abbandonato chiavica GandazzoloGli interventi, progettati e seguiti dai tecnici del settore lavori pubblici, assetto idraulico area pianura di Bologna del Servizio Area Reno e Po di Volano dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, hanno riguardato anche la seconda chiavica del Reno detta chiavica di Ganzazzolo di cui è stato ripristinato il tetto.

I lavori, finanziati per un importo di 120 mila euro, si concluderanno con il ripristino strutturale della parte esterna dell’opera di scarico.

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/06/2018 10:04 — ultima modifica 05/06/2018 10:04

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali