Maltempo estate 2017: dichiarazione stato di emergenza per Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena

Stanziati due milioni 550mila euro dal Fondo per le emergenze nazionali

09.01.2018

 Danni della tromba d'aria Bologna, 9 gennaio 2018 –E’ stata pubblicata il 20 dicembre scorso in Gazzetta ufficiale (n.296 del 2017) la dichiarazione dello stato di emergenza che il Consiglio dei ministri ha deliberato nella seduta dell’11 dicembre in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2017 nel territorio delle province di Ferrara, di Ravenna e di Forlì-Cesena. Queste zone sono state interessate da eventi meteorologici molto intensi accompagnati da forti raffiche di vento che hanno messo a rischio l’incolumità delle persone e causato danni ad edifici pubblici e privati, alla rete dei servizi essenziali, alle attività produttive, oltre ad avere abbattuto numerosi alberi.

I sopralluoghi in Emilia-Romagna sono stati effettuati dai tecnici del Dipartimento della Protezione civile il 4 luglio scorso. Per far fronte alle esigenze più immediate è stata quindi stanziata la somma di 2.550.000 euro dal Fondo per le emergenze nazionali. Il prossimo passo è l’emanazione di ordinanze da parte del Capo del Dipartimento della Protezione civile. Lo stato di emergenza ha una durata di sei mesi dall’approvazione della delibera del Consiglio dei ministri. Alla Regione Emilia-Romagna spetta il coordinamento degli interventi conseguenti all’evento e finalizzati al rientro in condizioni di ordinarietà.

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/01/2018 16:15 — ultima modifica 09/01/2018 16:15

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali