A Marzaglia primo incontro della campagna AIB 2018 per l'ambito di Modena

Previsto l'impiego di un centinaio di volontari organizzati in otto squadre

Modena, 17 maggio 2018 In vista della prossima stagione estiva si è tenuto oggi venerdì 17 maggio presso il Centro Unificato di Protezione Civile di Marzaglia Nuova (Mo) un incontro sulla campagna anti incendio boschivo (AIB) 2018, convocato dal Servizio Coordinamento Programmi Speciali e Presidi di Competenza dell'Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile.

Alla presenza di rappresentanti di Prefettura, Vigili del fuoco, Carabinieri forestali, Unioni dei Comuni e referenti del Coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile sono state analizzate le diverse attività che verranno messe in campo durante la prossima campagna anti incendi nell’ambito operativo di Modena. Nel corso dell'incontro sono state affrontate tematiche rilevanti quali: le pianificazioni vigenti, la carta degli obiettivi prioritari da difendere, la carta di pericolosità per incendi di interfaccia, le modalità di comunicazione, l’organizzazione dei punti di avvistamento fissi e dei percorsi di avvistamento mobile da attivarsi nelle fasi di attenzione e preallarme, una prima ipotesi di dislocazione dei mezzi sul territorio.

Inoltre sono state presentate le attività di pianificazione specifica attivate nei mesi scorsi relativamente a due censimenti svolti: quello degli idranti presenti sul territorio modenese, realizzato in collaborazione con i gestori dei servizi idrici ed una seconda ricognizione sui mezzi e le attrezzature specifiche, come ad esempio le botti agricole che si sono rivelate particolarmente utili nella gestione dei numerosi incendi del 2017. Per questo secondo censimento ci si è avvalsi della collaborazione del Comando dei Vigili del Fuoco di Modena, dei Comuni, delle Unioni di Comuni e del Volontariato di Protezione civile.

Complessivamente parteciperanno alla campagna AIB circa 100 volontari formati, dotati di idonei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e sottoposti a specifiche visite mediche. Suddivisi in 8 squadre operative, forniranno supporto ai vigili del fuoco per le attività di spegnimento e bonifica, oltre che partecipare all'avvistamento mobile.

A questi si aggiungeranno 30 volontari che stanno partecipando al nuovo corso di formazione per operatori anti incendi boschivi che si concluderà entro la prima metà del mese di giugno 2018.

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/05/2018 14:40 — ultima modifica 17/05/2018 15:44

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali