Nuova Allerta in vigore per tutto lunedì 5 novembre: Arancione per criticità idraulica fra Bologna e Ferrara

Allerta Gialla per rischio frane (Mo, Re, Pr e Pc) e per mareggiate sul ferrarese

05.11.2018

Po in piena 300x200Bologna, 4 novembre 2018 -  Nella notte tra domenica 4 e lunedì 5 novembre, sono previste piogge anche a carattere temporalesco, più probabili a ridosso del Po; nella notte successiva, tra lunedì 5 e martedì 6, le precipitazioni temporalesche potranno interessare i rilievi appenninici centro-occidentali.

La ventilazione sarà sostenuta da Est lungo la costa, con mare mosso nella giornata di lunedì: in combinazione con un livello del mare sostenuto, potrebbe generare criticità costiera sulla costa ferrarese.

La criticità idraulica Gialla e Arancione - rispettivamente per le zone F e D - si riferisce alla propagazione della piena del fiume Po; il colmo di piena transiterà nelle prime ore del 5 novembre nella sezione di Pontelagoscuro.

La tendenza è alla stazionarietà nelle successive 48 ore.

Da questo quadro meteorologico, deriva la nuova Allerta - Numero 103, valida per tutta la giornata di lunedì 5 novembre -, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R. Nel dettaglio:

  • Allerta Arancione per criticità idraulica nella Zona D (pianura emiliana orientale e costa ferrarese, province di FE, RA e BO); e Allerta Gialla per criticità idraulica nella Zona F (pianura emiliana centrale, province di BO, MO, RE e PR);
  • Allerta Gialla per criticità costiera (rischio mareggiate) sulla Sottozona D2 (costa ferrarese)
  • Allerta per criticità idrogeologica (rischio frane) sulle Zone E, G e H (bacini emiliani centrali e occidentali (MO, RE, PR e PC), pianura e bassa collina emiliana occidentale (PR e PC).

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

L’Agenzia è in costante rapporto con i Comuni, che devono attivare tutto ciò che è previsto nei rispettivi Piani Comunali di Protezione civile, dandone adeguata informazione alla cittadinanza.

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/11/2018 00:00 — ultima modifica 05/11/2018 09:27

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali