Partecipazione dell’Agenzia al convegno “Smart Rivers IC – Gestione Grandi e piccoli fiumi” a Remtech

Il contributo regionale alla gestione delle piene del fiume Po nell'intervento del responsabile Servizio Area Affluenti Po

Ferrara, 21 settembre 2018 – Nella giornata conclusiva della Fiera Remtech a Ferrara, si è svolto il convegno “SMART RIVER IC  - Gestione Grandi e Piccoli fiumi” relativo alla gestione delle piene del fiume Po.

All’evento, organizzato dal Dipartimento della Protezione Civile e da AIPO, sono intervenuti i rappresentanti delle Regioni e delle istituzioni del distretto del fiume Po, che hanno parlato di previsione, prevenzione e gestione delle emergenze nel contesto del nuovo codice di Protezione civile.

Nella prima parte del convegno è intervenuto, in rappresentanza della Regione Emilia-Romagna, Francesco Capuano, Responsabile del Servizio Area Affluenti Po, dell’Agenzia regionale per la Protezione civile e la Sicurezza territoriale che ha illustrato lo stato di attuazione a livello regionale.

In particolare, Capuano ha trattato il tema della vulnerabilità territoriale, illustrando la situazione dell'Emilia-Romagna, caratterizzata da una complessa rete idrografica di montagna e di pianura attraverso le mappe di pericolosità delle alluvioni e delle frane.

In seguito ha trattato gli schemi del processo di allertamento, aggiornato rispetto alle più recenti normative nazionali e regionali, illustrando il sistema adottato dalla Regione Emilia-Romagna, con riferimento ai presidi territoriali, ai soggetti responsabili ed al dettaglio dei tratti di competenza della diverse autorità idrauliche, e richiamando la recentissima adozione del Documento di indirizzo per la predisposizione dei piani comunali di protezione civile.

L’intervento ha inoltre illustrato la struttura del sistema regionale di protezione civile nelle sue componenti istituzionali e nelle sue strutture operative, che si avvalgono della collaborazione di una consolidata rete di coordinamento del volontariato.

Sono state infine richiamate in conclusione le strategie di intervento della Direttiva 2007/60 UE (direttiva Alluvioni)  finalizzate alla rivalutazione delle condizioni di rischio idrogeologico idraulico ed i Piani di assetto idrogeologico, attuate dalla Regione Emilia-Romagna attraverso  il Piano di Gestione Rischio Alluvioni, confermando l'avvenuta formalizzazione dei nominativi dei componenti tecnici della costituenda Unità di Comando e Controllo delle piene del Po.

 

Per approfondire:

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/09/2018 12:30 — ultima modifica 21/09/2018 12:37

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali