Prove di antincendio boschivo a Modigliana (FC)

L’addestramento è un momento essenziale per evitare l’improvvisazione. Oltre 150 i volontari coinvolti
Prove di antincendio boschivo a Modigliana (FC)

foto di Daniele Zavalloni

Forlì, 12 luglio 2018 - Il 7 e l’8 luglio scorsi sono stati due giorni intensi per 17 squadre del Volontariato di Protezione civile di Forlì-Cesena, impegnati nell’addestramento antincendio boschivo (AIB); il lavoro organizzativo da parte del Coordinamento Provinciale e del Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile era iniziato circa due mesi fa.

L’iniziativa si è svolta all’interno dell’Azienda Montebello, nel comune di Modigliana, caratterizzata da una totale copertura forestale, il luogo ideale per simulare un incendio in ambiente appenninico. Le 17 squadre hanno impegnato 80 volontari formati AIB, molti dei quali alla prima esperienza di operatività dopo avere partecipato al corso di formazione terminato questa primavera.addestramento_AIB_Modigliana_1
Sono state attivate una segreteria per la registrazione dei partecipanti all’esercitazione e, presso il CUP (Centro unificato di protezione civile) di Forlì, la Sala radio. Presenti inoltre 12 mezzi fuoristrada con modulo AIB, completi di tutti gli strumenti per l’attacco al fronte del fuoco e successivamente per effettuare la fase di bonifica, e 2 ambulanze con i relativi equipaggi appartenenti all’ANPAS di Gambettola e alla Misericordia Valle del Savio.

Da due anni la gestione dell’antincendio boschivo è di competenza dei Vigili del Fuoco, pertanto durante i due giorni di addestramento hanno presenziato due Direttori delle Operazioni di Spegnimento (DOS) e due addetti alla Topografia Applicata al Soccorso (TAS).

Le operazioni hanno riguardato la verifica dei dispositivi di protezione individuale e dei mezzi fuoristrada dotati di modulo AIB con le relative attrezzature; il riempimento della botte con l’acqua da usare per lo spegnimento; lo spegnimento (il fuoco era rappresentato da fumogeni colore arancione); la bonifica.addestramento_AIB_Modigliana_2

I volontari hanno dimostrato impegno e professionalità, la fase di addestramento è stata vissuta con grande serietà, tutti i partecipanti erano ben inseriti nel loro ruolo e nel significato che aveva l’esercitazione. E’ una pratica che merita di essere ripetuta sistematicamente.

Ricordiamo che la fase di attenzione per gli incendi boschivi in Emilia-Romagna, come prevede il Piano regionale antincendio boschivo, è attiva dallo scorso 30 giugno.

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/07/2018 12:15 — ultima modifica 12/07/2018 12:15

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali