Rischio frane e raffiche di vento: Allerta Arancione giovedì 15 marzo

Per la propagazione delle piene, ancora Allerta Gialla su tutta la regione per rischio idraulico.

14.03.2018

Vento bandiere Bologna, 14 marzo 2018 - La previsione meteo indica l’arrivo di una nuova perturbazione, che sarà rapida e avrà i suoi effetti più intensi dalle 12.00 alle 21.00 di giovedì 15 marzo. D’origine atlantica, il fenomeno partirà dal crinale occidentale, con uno zero termico intorno ai 2000 metri e un massimo di 30 mm di neve; sulla zona appenninica, le piogge potranno essere a carattere di rovescio di forte intensità (puntualmente, i valori cumulati potranno raggiungere i 50-80 mm.). Nel frattempo, prosegue lo scioglimento del manto nevoso, che alimenta i corsi d’acqua.

Da questi fenomeni discende l’emissione di una nuova Allerta – la Numero 44 - valida per tutta la giornata di giovedì 15 marzo, emessa dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R.

Allerta Arancione per vento forte sulle sottozone A2, B1, C2, E2, G2 e H1, corrispondenti all’intera fascia pedecollinare da Piacenza a Rimini. La ventilazione sarà da sud-ovest, in intensificazione nel pomeriggio-sera con valori di intensità forte/burrasca moderata (velocità tra 62 e 74 Km/h) e possibilità di locali raffiche di intensità superiore. Sulla zona costiera, i venti saranno da sud-est, in rinforzo dal pomeriggio, ma con valori sotto soglia, mentre saranno più intensi al largo.

Allerta Arancione per criticità idrogeologica (rischio frane) sulle zone C e E, corrispondenti ai bacini orientali e centrali (province di Ravenna, Bologna, Modena, Reggio Emilia e Parma). Allerta Gialla, inoltre, sulle zone A e G, che corrispondono ai bacini più occidentali e romagnoli.

La propagazione delle piene in corso motiva l’Allerta Gialla per criticità idraulica in tutta la regione.

Nel dettaglio, le precipitazioni previste suddivise per Zone sono: G 30 mm, E 15 mm, C 15 mm, A 10 mm, H 20 mm, deboli sulle altre aree.

Questi fenomeni sono descritti in attenuazione nella giornata di venerdì 16.

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/03/2018 16:00 — ultima modifica 15/03/2018 15:48
< archiviato sotto: >

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali