Campagna antincedio boschivo (AIB) 2018: incontro a Bologna sul modello organizzativo

Organizzato dal Servizio Area Reno e Po di Volano d'intesa con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco
Campagna antincedio boschivo (AIB) 2018: incontro a Bologna sul modello organizzativo

Volontari di PC in azione

Bologna, 26 giugno 2018. Si è tenuto giovedì 21 giugno, presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Bologna, il confronto sul modello organizzativo previsto dal nuovo Piano regionale AIB 2017 - 2021, nell'ambito della Campagna antincendio boschivo 2018.

Convocato dal Servizio Area Reno e Po di Volano dell'Agenzia, d'intesa con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Bologna, l'incontro ha visto la partecipazione dei rappresentanti degli Enti coinvolti nelle azioni di prevenzione e di contrasto attivo agli incendi boschivi: Unioni dei Comuni, Comuni, Prefettura e Coordinamento provinciale delle organizzazioni di volontariato di Protezione civile.

Nel corso dell’incontro, coordinato da Stefano Pisauri del Servizio, sono state illustrate le principali azioni che saranno messe in campo dall’Agenzia, dai Vigili del Fuoco e dal Volontariato e si è sottolineata l’importanza del ruolo dei Comuni e delle Unioni dei Comuni negli interventi di supporto alle operazioni di spegnimento.

Illustrazione in aula

Importante il contributo del Volontariato che, come ha ricordato Matteo Castelli, Presidente della Consulta provinciale volontariato di Protezione civile di Bologna, per la Campagna AIB 2018, garantirà:

- la disponibilità di ottanta volontari formati per l'avvistamento e di centodieci volontari abilitati per le operazioni di spegnimento;

- l’attivazione di un servizio di avvistamento incendi boschivi nei fine settimana con undici postazioni fisse e di un servizio di avvistamento mobile infrasettimanale organizzato su quattro percorsi con collegamento via radio, per una più funzionale copertura del territorio bolognese.

A chiusura dell’incontro, sono stati discussi eventi occorsi durante la Campagna AIB 2017, attraverso i quali si sono proposte alcune strategie necessarie per una sempre più efficace azione dei Sindaci e delle strutture comunali nella prevenzione e nel supporto alle operazioni di spegnimento, suscitando un proficuo scambio di opinioni con i rappresentanti di Comuni e Unioni presenti.

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/06/2018 13:55 — ultima modifica 26/06/2018 14:46

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali