Terminati i lavori nel bacino dell’Enza nei territori Reggiano e Parmense

Completate opere di prevenzione e messa in sicurezza idraulica

Reggio Emilia, 7 dicembre 2018 - Sono stati ultimati nel mese di novembre  i lavori nel bacino del fiume  Enza nei Comuni di  Canossa, nel Reggiano,   Neviano degli Arduini e Traversetolo,  nel Parmense.

Si tratta di un intervento  attuato  dal Servizio Area Affluenti Po dell’Agenzia di Sicurezza territoriale e  di Protezione Civile, per un importo lordo di  88.859,89 euro, finanziato con fondi regionali con Delibera di Giunta N. 249 del 2017, per la sistemazione di corsi d’acqua di competenza regionale, finalizzati alla prevenzione e sicurezza del territorio, mediante escavazione e movimentazione di materiali litoidi e terrosi da realizzare a compensazione.

I lavori  eseguiti riguardano opere di ripristino della funzionalità idraulica principalmente del tratto di torrente Enza immediatamente a monte della traversa di Cerezzola, a protezione della Strada Provinciale N. 513 della Val D’Enza, attraverso il ripristino delle sezioni libere di deflusso per il contenimento di portate idriche con tempo teorico di ritorno superiore a 100 anni.

Inoltre, con il valore corrispondente al materiale estratto, sono stati eseguiti lavori manutentivi idraulici nei territori amministrativi della provincia di Reggio Emilia e Parma rispettivamente nei comuni di Canossa (RE) e Neviano Arduini e Traversetolo (PR).

In particolare sono stati effettuati i seguenti interventi:

  • In località Cerezzola di Canossa nel fiume Enza, sono state realizzate opere di ripristino della funzionalità di difese spondali in destra idraulica;
  • in località  Pagoda nel tratto di Strada Provinciale  N. 513, in fregio al fiume Enza,   è stato seguito  il taglio piante a rischio crollo sulla viabilità;
  • in località Orio sul rio Orio è stato eseguito il ripristino delle difese spondali, a seguito dei danni causati dagli eventi alluvionali del luglio 2018 

La progettazione e la direzione lavori sono state eseguite dai funzionari tecnici del Servizio Area Affluenti Po, geom. Ugo Tronconi, e geom. Roberto Ricci.

L’impresa esecutrice dei lavori è la ditta S.E.I.C.A. di Begani Anselmo con sede a Palanzano (PR).

 

Per approfondire:

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/12/2018 10:55 — ultima modifica 07/12/2018 10:56

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali