Tre giorni di esercitazione “anti-terremoto” a Castel San Pietro (Bo)

Dall’8 al 10 giugno con la partecipazione di oltre 800 volontari dell'Associazione Nazionale Alpini

06.06.2018

Esercitazione Castel San Pietro giugno 2018Bologna, 6 giugno 2018 - Nel territorio del Comune di Castel San Pietro Terme si sta organizzando un'esercitazione di Protezione civile dal titolo “Sisma-Assistenza alla Popolazione e Salvaguardia alla Memoria”, organizzata dal 2° Raggruppamento di Protezione Civile dell'Associazione Nazionale Alpini, della Protezione Civile ANA dell'Emilia-Romagna e dell'Unità di Protezione Civile ANA della sezione bolognese-romagnola onlus.

L’esercitazione avrà luogo l'8, 9 e 10 giugno: il Comune si è mosso con largo anticipo per informare i cittadini visto che le giornate si svolgeranno proprio come se ci fosse una vera emergenza, con tanto di messaggio di allerta inviato dal sindaco ai cellulari dei cittadini iscritti al sistema di ricezione degli avvisi. In più alcune famiglie vivranno l'esperienza di una notte in tenda nel campo base.

Il campo base sarà collocato nell’area di circa 9mila metri quadrati fra via Torricelli e via Avogadro: sarà pronto per la mattina di venerdì 8, insieme all’attivazione del Centro Operativo Comunale (Coc). In pratica, per gestire le operazioni come nell’eventualità di un sisma reale, sarà istituito nel campo base un ufficio che dovrà avere accesso alla rete dei dati comunali, dove saranno presenti il sindaco, il dirigente dell’Ufficio tecnico, il comandante della Polizia Municipale e gli altri addetti alla Protezione civile del Comune. I cittadini potranno visitare il campo base il sabato nella tarda mattinata e la domenica mattina.

Nel campo saranno presenti inizialmente i 120 volontari che hanno lavorato al suo allestimento, mentre gli altri arriveranno nel pomeriggio, per un totale di oltre 800 persone. Oltre agli Alpini del 2° Raggruppamento di Protezione civile ANA, ci saranno volontari e squadre di protezione civile di altre associazioni (tra cui anche CRI e ANPAS), che pernotteranno nelle tende del campo base, nelle palestre di Castel San Pietro Terme, Osteria Grande e Poggio, e nei locali messi a disposizione dal Centro sociale Bertella, dalla parrocchia di Osteria Grande e presso la chiesa di Santa Clelia.

La giornata di sabato 9 sarà dedicata agli interventi sul territorio. Un “simulatore” fingerà che si stiano verificando emergenze nel territorio e le comunicherà al Coc che, a seconda del tipo di evento, richiederà l’invio di squadre specializzate nel dissesto idrogeologico, nell’antincendio boschivo o unità cinofile per la ricerca di persone. Saranno a disposizione anche alpinisti subacquei e veterinari. Verranno coinvolte anche zone di comuni limitrofi che hanno aderito all’esercitazione. A fine giornata ci sarà il briefing finale al campo base.

Gran finale domenica 10 (alle ore 10) con la sfilata di tutti gli alpini per le vie della città, accompagnati dalla musica della banda di Castel San Pietro Terme, e a seguire i saluti delle autorità in piazza XX Settembre. Nel pomeriggio inizierà lo smontaggio del campo base, che si concluderà martedì 12.

L’esercitazione avrà anche l’obiettivo di ricordare momenti storici del territorio e lasciare tracce importanti come il restauro della passerella sul Sillaro e dei ruderi della chiesa di San Martino a Montecalderaro a cura degli Alpini, in collaborazione con i volontari del comitato La Nostra Linea Gotica.

La manifestazione è patrocinata e sostenuta da: Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile, Comune di Castel San Pietro Terme.

Per ulteriori informazioni: sito www.cspietro.it  e pagina facebook del Comune di Castel San Pietro Terme www.facebook.com/cspietro/.

 
Azioni sul documento
Pubblicato il 06/06/2018 12:45 — ultima modifica 06/06/2018 14:19

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali