giovedì,  20 dicembre 2018

Ultimati i lavori di messa in sicurezza dell’abitato di Frascanera, in comune di Carpineti (Re)

Intervento di consolidamento attuato dal Servizio Area Affluenti Po

Sono stati ultimati nei giorni scorsi  i lavori di consolidamento del dissesto che coinvolge l’abitato di Frascanera in comune di Carpineti, in territorio reggiano.

Si tratta di un ulteriore stralcio di lavori attuati dal Servizio Area affluenti Po dell’Agenzia di sicurezza territoriale e protezione civile, dell’importo di 35.000 euro, finanziato con fondi della Rimodulazione del Piano degli interventi urgenti dell’ordinanza di protezione civile n. 83/2013, approvata con delibera di giunta regionale n. 123/2017.

Frana di Carpineti (Re), abitato di FrascaneraA completamento delle numerose opere eseguite in precedenza per la messa in sicurezza dell’abitato di Frascanera,  con queste risorse si è intervenuti attraverso  la realizzazione di  briglie in legname e pietrame al fine di stabilizzare le quote di fondo di un fosso appositamente formato.

Si è poi  proseguito con il ripristino morfologico della parte alta del corpo di frana, preceduto dal taglio della vegetazione arborea coinvolta dal dissesto. Infine è stata inerbita la superficie sia mediante semine a spaglio, sia attraverso una tecnica innovativa di impianto di specie erbacee in pane di terra, associate a microorganismi.      

La progettazione e la direzione lavori sono state eseguite dai funzionari tecnici dell’Ambito di Reggio Emilia del Servizio Area affluenti Po, Simonetta Notari e Giuseppe Vecchi.

L'impresa esecutrice è la Ditta “Edil Secchio” snc di Coli Erio e Dino, con sede in Secchio di Villa Minozzo (Re).

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina