Ultimato primo stralcio dei lavori di consolidamento a Debbia, nel comune di Baiso

Importanti opere di drenaggio profondo della frana di Debbia nel Reggiano

Reggio Emilia, 20 settembre 2018 - Sono da poco terminati i lavori sulla frana di Debbia a Baiso, nel territorio reggiano. Si tratta della realizzazione del primo stralcio di interventi urgenti  per il consolidamento della frana che minacciava l’abitato di Debbia, per un importo di 320mila euro, finanziati dall’ordinanza di Protezione civile n.351 del 2016. 

I lavori, attuati dal  Servizio Area Affluenti Po dell’Agenzia Regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione Civile, di cui è responsabile Francesco Capuano, consistono principalmente nella costruzione di una rete di 30 pozzi drenanti di diametro 1500 mm, profondi sino a 20 metri, collegati da condotta di fondo che scarica le acque per gravità.

La rete si trova a monte del centro abitato, in modo da abbassare le pressioni idrostatiche sotterranee, causa innescante del franamento, profondo oltre 20 metri.  

L’ intervento è stato progettato utilizzando modelli matematici bi-dimensionali e sulla base di un lungo monitoraggio geotecnico mediante inclinometrie, piezometrie e aerofotogrammetria. Dal momento dell’entrata in operatività del drenaggio si registra un vistoso abbassamento delle pressioni idrostatiche e un rallentamento dei movimenti, ora ridotti ad un terzo  rispetto a quanto misurato nel 2015. Infatti si è passati  da 4,2 mm/mese nel 2015  a 1,4 mm/mese nel 2018.

Ulteriori lavori di analoga tipologia saranno realizzati prossimamente, per un importo di 240mila euro, a valere sul bilancio regionale 2018/2020 ai sensi della legge regionale n. 27/2017.

La progettazione e la  direzione lavori è stata eseguita dai tecnici dell’ambito di Reggio Emilia del Servizio Area Affluenti Po: Nicola De Simone, Giovanni Bertolini, Roberto Zobbi e Tiberio Rimondi.

L’impresa esecutrice dei lavori è la Ditta Crovetti Dante di Pievepelago (Mo).

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/09/2018 09:40 — ultima modifica 20/09/2018 09:40

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali