lunedì,  4 novembre 2019

Allerta Gialla per Temporali, Rischio Idrogeologico e Vento, dalle 12.00 di lunedì 4 alle 24 di martedì 5 novembre

Particolarmente interessate le zone di crinale, dove potranno verificarsi temporali localmente intensi e persistenti.

Bologna - Dal primo pomeriggio di lunedì 4 novembre, la situazione meteorologica è caratterizzata da una breve tregua nelle piogge, mentre resta la criticità riferita al vento, con correnti forti da Sud-Ovest sulle aree di crinale, la cui intensità media sarà compresa tra i 62-74 Km/h e con raffiche attorno a 80/90 Km/h; inoltre, sulle aree collinari romagnole saranno probabili frequenti raffiche di intensità attorno ai 70 km/h.

Dalla serata di lunedì 4, sempre da Sud-Ovest, è previsto l’ingresso di un nuovo sistema perturbato, che provocherà piogge sul crinale appenninico, che proseguiranno - intensificandosi ed estendendosi al resto della regione - nella giornata di martedì 5 novembre. Sul crinale, queste piogge potranno assumere carattere di rovescio, con temporali localmente intensi e persistenti.

Infine, le forti piogge cadute nei giorni scorsi hanno determinato l’interruzione di strade e frane, e si ritiene necessario proseguire con l’Allerta per criticità idrogeologica su gran parte dei territori collinari, a eccezione della Romagna.

Dalla serata di martedì 5, è prevista una generale attenuazione dei fenomeni; l’afflusso di aria fresca provocherà un abbassamento delle temperature massime.

È stata emessa una nuova Allerta - la numero 95/2019 – valida dalle 12.00 di lunedì 4 alle 24.00 di martedì 5 novembre, così dettagliata:

-   Codice Giallo per Temporali sulle Zone A, C, E, G (tutta la collina, dalla Romagna a Piacenza);

-   Codice Giallo per Rischio Idrogeologico sulle Zone C, E, G (tutta la collina centro-occidentale);

-   Codice Giallo per Vento sulle Sottozone A1 e A2, B1 e B2, C1, E1, G1 (tutte le zone di crinale, la collina romagnola, la pianura e la costa fra RN, FC e RA).

https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/documents/20181/981388/allerta095_2019.pdf

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/11/04 12:09:38 GMT+1 ultima modifica 2019-11-04T12:09:38+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina