venerdì,  27 dicembre 2019

Area Reno e Po di Volano, nel 2019 lavori per 85 milioni di euro

Il bilancio di un’annata vissuta tra stati di emergenze e attività ordinaria

Bologna - La fine dell’anno è, come sempre, il momento per tirare un bilancio delle attività realizzate: un periodo caratterizzato dal forte impegno profuso nelle varie emergenze causate dal maltempo. Si Frana della Gardelettasono susseguiti quattro stati di emergenza che hanno portato ad emettere altrettante ordinanze a firma del Capo del Dipartimento di Protezione civile per finanziare numerosi interventi urgenti da eseguire nel breve periodo.

Oltre all’ordinaria programmazione e amministrazione, l’attività di quest’anno si è particolarmente intensificata sin dal mese di febbraio con le rotte sui fiumi Reno, Idice, Quaderna, Santerno e Savena Abbandonato, la frana di Val di Setta, l’esondazione di canali, la rottura di una porzione di arginatura del canale Navigabile nel Comune di Ostellato (Fe) e diverse alte maree e mareggiate sulle coste ferraresi che hanno causato ingenti danni alle imprese turistiche.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina