martedì,  26 marzo 2019

Due interventi sul territorio a Casola Valsenio (Ra) e Marzabotto (Bo)

Approvati dalla Giunta regionale con uno stanziamento di 120mila euro

Bologna - Via libera a due interventi urgenti per fronteggiare situazioni emergenziali post maltempo a Cantiere con ruspa genericoCasola Valsenio (Ra) e a Marzabotto (Bo). Lo stanziamento complessivo, approvato dalla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, è di 120mila euro. Si tratta di contributi cosiddetti “articoli 8, 9 e 10” ovvero finalizzati “alle misure necessarie per la gestione delle emergenze, per tutelare l’incolumità pubblica e per il rientro alle normali condizioni di vita”.

L’intervento più significativo è l’adeguamento ed il ripristino del Rio Ignano a Marzabotto (Bo): se ne occuperà l’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese. Le risorse a disposizione sono di 90mila euro.

A Casola Valsenio (Ra) sarà invece l’Unione della Romagna Faentina il soggetto beneficiario dei fondi (30mila euro) per la demolizione dell’attuale Ponte dei Mulini, non adatto al transito. L’operazione è preliminare alla realizzazione di un nuovo ponte provvisorio, in condizioni di sicurezza.

Le delibera che autorizza questi due interventi modifica inoltre, su richiesta del soggetto beneficiario, la destinazione di un intervento già approvato precedentemente a Bondeno (Fe): si tratta del ripristino della difesa spondale destra del canale collettore di Burana e del transito sulla strada comunale limitrofa. Lo realizzerà il consorzio della Bonifica Burana (80mila euro).

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina