lunedì,  30 settembre 2019

Frana a Pian di Stura (Fc). Partiti i lavori

Intervento, a cura del Servizio Area Romagna, per il ripristino di un tratto della strada forestale

Forlì – In seguito alle copiose precipitazioni che nel febbraio-marzo 2018 avevano colpito diversi territori della regione, si è riattivata una frana che ha coinvolto un’estesa porzione del versante destro del Fosso dell’Abeto, in località Pian di Stura nel comune di Portico e San Benedetto (Fc). Portico Foreste Casentinesi stradaLa frana ha interessato terreni demaniali, rimuovendo due tornanti e causando, quindi, l’interruzione della strada forestale Caprincolle - Bucine, che garantiva l’accesso al Monte Gemelli e al Parco Nazionale Foreste Casentinesi - Monte Falterona e Campigna, siti di grande rilevanza turistica.Portico Foreste Casentinesi verde
Il Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, in accordo con l’Ufficio Gestione demanio forestale dell’Unione di Comuni della Romagna forlivese - Unione Montana e con il Comune di Portico e San Benedetto, ha redatto un progetto per il ripristino della viabilità del tratto di strada danneggiato. L’intervento consiste nella posa di un idoneo piano stradale e nella regimazione delle acque superficiali nell’area interessata.Portico Foreste Casentinesi panoramica

I lavori, finanziati nell’ambito dell’annualità 2019 degli interventi urgenti contenuti nell’Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione civile n. 533/2018 (e successivo Decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 36/2019) per un importo di 60.000 euro, sono partiti nei giorni scorsi. Ad eseguirli la ditta M.M.P. di Mirco e Moreno Porcellini s.n.c., con sede a Galeata (Fc), mentre la direzione lavori è dei tecnici del Servizio Area Romagna.

Salvo contrattempi, l’intervento sarà completato entro fine 2019. 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina