martedì,  17 dicembre 2019

In fase conclusiva i lavori nel bacino del torrente Perino in Alta Val Trebbia

Intervento da 130mila euro finanziato dal Piano Proteggi Italia

Piacenza - Sono in fase di ultimazione i lavori di ripristino della funzionalità idraulica nel bacino dell’alto Trebbia nei comuni di Bettola e di Coli, in territorio piacentino.

Perino_1Questo intervento, per un importo di 130mila euro, è stato finanziato dal Piano nazionale Proteggi Italia.
Fa parte degli otto lavori finanziati da questo Piano situati nel territorio piacentino ed attuati dal Servizio Area Affluenti Po, per un importo totale di un milione 700mila euro. Si tratta di lavori mirati alla mitigazione del dissesto idrogeologico e alla messa in sicurezza del territorio regionale. Gli interventi risultano approvati dai decreti n. 36 del 29 marzo 2019 e n. 62 del 10 maggio 2019 del Presidente Bonaccini: hanno come obiettivo il ripristino dei danni causati dagli eventi metereologici avvenuti nei mesi di giugno, luglio, agosto e dicembre 2017, e nei mesi di febbraio, marzo, ottobre, novembre 2018, inseriti nelle ordinanze del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 503 e n. 533 del 2018.

Perino_2Le opere realizzate sono finalizzate alla ricostruzione dell’equilibrio idrogeologico sul bacino del torrente Perino, per la diminuzione del rischio idraulico ed il contenimento dell’elevato trasporto solido. Nel corso dei più recenti eventi alluvionali che avevano colpito i bacini del torrente Perino e del fiume Trebbia si erano verificati fenomeni erosivi dell'alveo e sovralluvionamenti che indirizzavano rovinosamente le acque sulle sponde, provocando il danneggiamento delle opere di difesa delle sponde.

I principali interventi realizzati ricadono nelle seguenti località:

  • in località Vidonico, nel comune di Bettola nel Rio Perocassano, affluente del torrente Perino, sono state realizzate opere di regimazione idraulica trasversali, mediante l’impiego di gabbioni e materiale pietroso intasato con calcestruzzo. Questo intervento ha lo scopo di ripristinare le briglie asportate dagli eventi alluvionali, che fanno parte di un sistema di regimazione idraulica danneggiato dalle piene del rio Perocassano e costruite a consolidamento del versante nel tratto sulla strada provinciale del Cerro.

  • in località Molino Mazza nel comune di Bettola, si è intervenuti direttamente sul torrente Perino, sulla sponda destra, per l’esecuzione di opere di difesa attraverso l’impiego di massi e calcestruzzo per il ripristino della scarpata stradale, erosa dalle ultime piene di questo torrente.

  • in località Scagli, nel comune di Coli, sulla sponda sinistra del torrente Perino, è stato eseguito un risezionamento dell’alveo con movimentazione di materiale inerte, a protezione della scarpata stradale, mentre sulla sponda destra è stato eseguito un intervento di ripristino e consolidamento della difesa spondale con l’utilizzo di calcestruzzo e massi.

Perino_3Tutte le tipologie di opere eseguite, di consolidamento e manutenzione straordinaria sono state opportunamente calibrate, tenendo conto del contesto ambientale in cui i vari manufatti sono stati inseriti.

La progettazione e direzione lavori è stata curata dai tecnici regionali della sede di Piacenza del Servizio Area Affluenti Po: Tullio Mela, Cristina Francia, Elisabetta Villa e Gianluigi Corsi.

L’Impresa esecutrice è la Ditta F.lli Carboni di Carboni A. & C. S.N.C con sede a Corte Brugnatella (Pc).

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina