venerdì,  24 maggio 2019

Lavori di somma urgenza alla foce del Po di Volano

Intervento a cura del Servizio Area Reno e Po di Volano sede di Ferrara

Bologna - Sono in fase di conclusione i lavori di somma urgenza per l’escavo e la rifunzionalizzazione della lavori di dragaggiofoce del Po di Volano nei comuni di Codigoro e Goro in provincia di Ferrara ai fini della riduzione del rischio di incidenti alla navigazione e del danno ambientale.

I lavori sono stati avviati in seguito alle segnalazioni dei sindaci dei comuni di Goro e Codigoro e dell’Ufficio Circondariale marittimo – Guardia Costiera di Porto Garibaldi, che nell’autunno scorso con una nota al Servizio Area Reno e Po di Volano dell’Agenzia regionale per sicurezza territoriale e la protezione civile, sede di Ferrara, hanno chiesto una verifica delle condizioni della zona e l’eventuale intervento di somma urgenza per ripristinare lo stato di sicurezza.

Il sindaco di Goro segnalava il rischio di possibili incidenti alla foce del Po di Volano dovuti alle difficoltà di navigazione per l’interrimento della foce stessa e l’ulteriore conseguenza negativa per l’ambiente naturale e per le attività che vi si svolgono.

lavori di dragaggioAnche il sindaco di Codigoro rilevava la possibilità di rischi per la navigazione nella zona di foce del Po di Volano dovuti all’accumulo di materiale nei fondali, evidenziando che questa occlusione fisica impediva il normale ricambio idrico con serie conseguenze per la qualità delle acque.

L’Ufficio Circondariale marittimo – Guardia Costiera di Porto Garibaldi, infine, chiedeva interventi manutentivi per ripristinare le condizioni di navigabilità dell’area della foce del Po di Volano ed escludere possibili incidenti di navigabilità dell’asta fluviale.

I successivi sopralluoghi effettuati dai tecnici del Servizio Area Reno e Po di Volano (sede di Ferrara), hanno confermato la necessità di un intervento immediato per ripristinare la navigabilità attraverso l’escavo del materiale in eccedenza al fine di escludere possibili incidenti di navigazione e ripristinare il necessario ricambio idrico.lavori di dragaggio

I lavori, che sono iniziati nel mese di ottobre dello scorso anno, sono costituiti dal dragaggio della foce con successivo deposito del materiale a sud del Bosco della Mesola in località “Goara” nel comune di Goro.

L’intervento progettato e seguito dai tecnici della sede di Ferrara del Servizio Area Reno e Po di Volano è stato finanziato per un importo di 350 mila euro e affidato alla ditta Padana Scavi di Novelli e & C. S.a.s. con sede legale a Porto Garibaldi (Fe).

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina