mercoledì,  2 ottobre 2019

Mare agitato al largo, Allerta Gialla sulla costa romagnola giovedì 3 ottobre

Venti di Bora, piogge residue, sensibile riduzione delle temperature

Bologna - Prosegue il transito di aria fredda da Nord / Est, con piogge sparse, rovesci e locali Banner Allerta Giallatemporali, che nella mattinata di mercoledì 2 insistono soprattutto sull’Emilia centrale, per poi spostarsi verso la Romagna.

Nella giornata di giovedì 3 ottobre la regione sarà interessata da intense correnti di Bora (sotto soglia di allertamento). Fra le conseguenze, nelle prime ore del mattino, il mare risulterà agitato al largo, oltre le 12 miglia costiere, con valori di altezza dell’onda compresi tra 2,5 e 3,2 metri sulla costa delle provincie di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini; il moto ondoso sarà in rapida attenuazione pomeridiana.

Già dal pomeriggio del 3, tutti i fenomeni sono previsti in attenuazione, ma rimangono possibili ulteriori piogge sulla Romagna.

È prevista una sensibile diminuzione delle temperature, fra giovedì e venerdì: minime fra 13 e 16, massime fra 18 e 21.

È stata emessa una nuova Allerta - la numero 85/2019 – valida dalle 00.00 alle 24.00 di giovedì 3 ottobre.

Codice Giallo per stato del mare al largo sulla Sottozona B2 (11 Comuni complessivi), corrispondente alla costa romagnola (RN, FC, RA).

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/02 11:20:00 GMT+2 ultima modifica 2019-10-07T11:19:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina