giovedì,  26 settembre 2019

La campagna 2019 di prevenzione degli incendi boschivi in provincia di Modena

Nell'estate sono stati impegnati 195 volontari di 26 associazioni. 446 gli interventi sul territorio modenese
MODENA esercitazione AIBModena - Nella serata di martedì 24 settembre il Servizio Coordinamento Programmi Speciali e Presidi di Competenza dell’Agenzia ed il Coordinamento Provinciale del Volontariato hanno fatto un primo bilancio delle attività svolte sul territorio della Provincia di Modena, in prossimità della definita conclusione delle attività di prevenzione, monitoraggio, sorveglianza e presidio relative agli incendi boschivi per l’estate 2019.
Nonostante sia stata un’estate favorevole, durante la quale non è stato necessario dichiarare lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi, sono state impegnate 26 associazioni per un totale di 195 volontari che hanno garantito 446 interventi.
Tra le attività svolte: il presidio della funzione volontariato presso la SOUI, le attività coordinate dal Centro unificato di protezione civile di Marzaglia di avvistamento fisso (121) nei week-end estivi, il pattugliamento mobile sempre nei week-end con mezzi e personale abilitati allo spegnimento (154), l’avvistamento mobile infrasettimanale (54), interventi di spegnimento (25) a supporto di enti e strutture operative, la partecipazione al gemellaggio con la regione Puglia (10).
Diversi gli spunti emersi per migliorare a livello locale il servizio a partire dal prossimo anno attraverso un maggior coinvolgimento delle organizzazioni di volontariato della montagna, la promozione di ulteriori occasioni di addestramento anche per piccoli gruppi, il mantenimento dell’ottima collaborazione con le strutture operative ed i vigili del fuoco in particolare.
A conclusione della campagna anti-incendi boschivi 2019, il Servizio territoriale dell’Agenzia ha intanto iniziato le attività di supporto ai Comuni per l’aggiornamento del catasto comunale delle aree percorse dal fuoco a partire dalle monografie elaborate e messe a disposizione dalla Regione.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina