venerdì,  29 novembre 2019

Piena del Po: ancora Allerta Rossa sui tratti di valle per tutto sabato 30 novembre

Cala il colore dell’Allerta per il fiume nel transito dai territori del parmense (Gialla) e del reggiano (Arancione). Allerta Gialla per frane su montagna e collina delle province occidentali

Bologna – La giornata di sabato 30 novembre vedrà condizioni di tempo stabile. Sulle zone di pianura Banner Allerta Rossosono previste foschie e nebbia nelle prime ore del mattino e dopo il tramonto.
Il manto nevoso residuo, ormai presente solo oltre i 1700 metri, è irregolare e in fase di scioglimento.

La saturazione dei terreni è tale che, nonostante l’assenza di piogge, non si possono escludere nuove frane e smottamenti, anche a quote pedecollinari sulle aree occidentali (province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia).

La piena del Po ha un deflusso lento e continua a suscitare attenzione nei tratti terminali in quanto i livelli idrometrici permangono qui sopra la soglia 3 quindi in colore Rosso (con riferimento alla sezione di Ariano Ferrarese) e di poco inferiori alla soglia 3 in quella di Pontelagoscuro (Fe).

L’Allerta per criticità idraulica riferita al fiume Po è stata declassata da Rossa ad Arancione nella zona F (comprendente Boretto, nel reggiano) per la persistenza dei livelli idrometrici al di sopra della soglia 2 ed a causa dei rigurgiti d'acqua nell'ultima sezione dell’affluente Panaro; e da Arancione a Gialla nella zona H, la più occidentale, con riferimento alla sezione di Casalmaggiore (PR). Invece nella sezione di Piacenza, pur ricadente nella stessa zona di allertamento, il livello idrometrico è già inferiore alla soglia 1 (Verde).

È stata emessa una nuova Allerta - la numero 117/2019 – valida per tutta la giornata di sabato 30 novembre, così dettagliata su due fenomeni:

Rischio Idraulico riferito alla piena del Po: Codice Rosso sulla zona D (pianura emiliana orientale e costa ferrarese); Codice Arancio sulla zona F (pianura emiliana centrale); Codice Giallo sulla zona H (pianura e bassa collina occidentale fra PC e PR).

Rischio Idrogeologico (rischio frane): Codice Giallo sulle zone E, G, H (crinale e zone pedecollinari fra Modena e Piacenza, pianura fra Parma e Piacenza).

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/11/29 12:22:00 GMT+1 ultima modifica 2019-12-02T10:47:36+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina