venerdì,  27 settembre 2019

Reggio Emilia: Morto Giorgio Ballarini

Fu presidente del Coordinamento di volontariato dal 2008 al 2013

Reggio Emilia - Si è spento nella mattinata di giovedì 26 settembre, a 71 anni, Giorgio Ballarini. Dopo Ballarini con Gabrielliuna brillante carriera nel campo della pianificazione e organizzazione della rete di vendita in diverse aziende italiane, Giorgio Ballarini (che viveva a Borzano di Albinea), è stato il presidente del Coordinamento delle associazioni di volontariato di Protezione civile della Provincia di Reggio Emilia dal marzo del 2008 al maggio del 2013.

Ricopriva dunque questo ruolo quando, nel 2012, Reggio e l’Emilia furono chiamate ad affrontare la dura prova del terremoto. Un'occasione in cui la capacità di fare sistema della Protezione civile reggiana – dalle istituzioni alla Provincia, dalla Prefettura al mondo del volontariato – diede una splendida dimostrazione di sè. 

Al di là delle tante emergenze che ha affrontato coordinando il volontariato reggiano – oltre al terremoto di Emilia, quello dell'Aquila nel 2009 e l’emergenza umanitaria per l’eccezionale afflusso di cittadini provenienti dai Paesi del Nord Africa nel 2011 – Giorgio Ballarini ha affinato il significato delle esercitazioni (a partire da quella sul Po nel 2012, che coinvolse ben 538 volontari) trasformandole da semplici addestramenti operativi a momenti di lavoro in stretta collaborazione con tutta la macchina istituzionale della Protezione civile reggiana. Ballarini ha inoltre dato concretezza, a fianco della Provincia, a due importanti e ambiziosi progetti: la Scuola di Protezione civile e la Colonna mobile provinciale, istituita nel 2013 ed inserita fra gli obiettivi strategici della Provincia di Reggio Emilia.

Giorgio Ballarini lascia la moglie Doriana, la figlia Lisa, i nipoti Federico e Caterina, la mamma Olga e il fratello Ivano. I funerali si celebreranno sabato 28 settembre, alle 9 di mattina, dalla camera mortuaria dell’arcispedale Santa Maria Nuova, dove è già allestita la camera ardente, alla chiesa di Sant’Anselmo a Buco del Signore (fonte Provincia di Reggio Emilia).

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina