martedì,  29 ottobre 2019

Rischio idraulico. Ravenna, formati i nuovi volontari

Concluso il corso organizzato da Coordinamento provinciale e Servizio Area Romagna

Ravenna - Sabato scorso, 26 ottobre, si sono tenute a Russi, sul fiume Lamone, le prove pratiche a conclusione del corso sul rischio idraulico.esercitazione emergenza idraulica Ravenna 1

Il corso è stato organizzato dal Coordinamento provinciale di volontariato di Protezione civile di Ravenna, in collaborazione con i tecnici della sede di Ravenna del Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

Continua dunque senza sosta l’attività formativa, al fine di rendere sempre più efficiente ed efficace l’intervento in emergenza da parte del volontariato, a beneficio di tutto il sistema regionale di protezione civile.

esercitazione emergenza idraulica Ravenna 2Il corso sul rischio idraulico di Ravenna ha coinvolto 35 volontari, che per tutto il mese di ottobre hanno seguito le lezioni teoriche, ai quali si sono aggiunti 20 volontari formati negli anni scorsi, che hanno così svolto un’attività addestrativa di aggiornamento.

Le prove pratiche hanno riguardato principalmente l’utilizzo dei diversi tipi di strumentazioni di uso frequente durante le emergenze idrauliche: motopompe e idrovore, telonature arginali contro le erosioni, sacchetti di sabbia, coronelle, motoseghe, torri faro.esercitazione emergenza idraulica 3

Nell’occasione, i volontari hanno impiegato anche i droni, dotazioni sempre utilizzate e utili nelle ricognizioni durante e a seguito di situazioni di emergenza.

La formazione pratica è stata svolta da volontari esperti del Coordinamento provinciale di Ravenna.

Il corso è stato realizzato con il supporto dei tecnici del Servizio Area Romagna e con il prezioso contributo dei colleghi del Servizio Area Reno e Po di Volano e dei tecnici dei Consorzi di Bonifica della Romagna e della Romagna Occidentale.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina