venerdì,  27 dicembre 2019

Ulteriori lavori in fase di ultimazione nell’alto Secchia, a Toano (Re)

Ripristino di una grande briglia sul torrente Dolo, finanziato con 270mila euro dal Piano Proteggi Italia

Reggio Emilia - Saranno a breve ultimati i lavori di ripristino della funzionalità idraulica della briglia in località Pioppeto, sul Dolo, affluente del Secchia, nel Comune di Toano, in territorio reggiano.

Foto_3_secchia_DoloSi tratta di un intervento, dell’importo di 270mila euro, finanziato  dal Piano Nazionale Proteggi Italia. Fa parte dei 14 lavori finanziati da questo strumento ubicati nel territorio reggiano ed attuati dal Servizio Area Affluenti Po dell'Agenzia, per un importo totale di quattro milioni 160mila euro, finalizzati alla mitigazione del dissesto idrogeologico e per la messa in sicurezza del territorio regionale. Gli interventi risultano approvati dai decreti n. 36 del 29 marzo 2019 e n. 62 del 10 maggio 2019 del Presidente Stefano Bonaccini e sono in particolare mirati al ripristino dei danni causati dagli eventi metereologici avvenuti nei mesi di giugno, luglio, agosto e dicembre 2017, e nei mesi di febbraio, marzo, ottobre, novembre 2018, inseriti nelle ordinanze del Capo Dipartimento della Protezione civile n. 503 e 533 del 2018.

Foto_1_secchia_DoloGli intensi eventi meteorologici del febbraio e marzo 2018 che hanno colpito fortemente il bacino del fiume Secchia, avevano causato danni rilevanti anche nel tratto ricadente nel comune di Toano. Erano state fortemente danneggiate le opere idrauliche nel tratto “critico” del Secchia  a difesa del ponte corrispondenza dell’abitato di Cerredolo, compromettendo la sicurezza delle abitazioni sovrastanti e delle infrastrutture attigue. Anche il torrente Dolo, affluente del Secchia, era stato duramente colpito da questi eventi. Infatti il crollo di una briglia in questo corso d’acqua aveva determinato l’abbassamento delle quote di fondo alveo e la riattivazione di una grossa frana sulla sponda sinistra idraulica.

I lavori attualmente in fase di ultimazione consistono essenzialmente nel ripristino dell’officiosità della briglia in località Pioppeto, sul Dolo a monte dell’abitato di Cerredolo, mediante la realizzazione di una rampa in massi che avrà la funzione anche di scala di risalita pesci, nonché la ricalibratura dell’alveo. In Foto_2_secchia_Dololocalità Cerredolo è stata realizzata una difesa longitudinale con massi ciclopici, a valle del ponte,sulla sponda destra del fiume Secchia.

Sono state inoltre eseguite opere di sistemazione  mediante movimentazione di massi e pietre sia sul torrente Dolo, a monte e a valle della briglia, sia a in località Cerredolo, a valle del ponte sul fiume Secchia, con lo scopo di rendere percorribile dalla corrente idrica anche la parte della terza campata del ponte che era stata ostruita dalla vegetazione galleggiante di grosse dimensioni.

La progettazione e la direzione lavori sono state eseguite dai funzionari tecnici regionali del Servizio Area Affluenti Po: i geometri Ermanno Costaboni e Mattia Venturelli, l'ingegnere Tiberio Rimondi.

L'impresa esecutrice è la Ditta Bertoia Impresa Costruzioni SRL con sede a Villa Minozzo (Re).

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina