martedì,  12 maggio 2020

Bologna, conclusi i primi interventi sul fiume Reno

Lavori di somma urgenza sul fiume Reno per la mitigazione del rischio idraulico nelle vie del Berleta, Signorini e Milliario

Bologna - A seguito dell’evento di piena dell’1 e 2 febbraio dello scorso anno, che ha causato Via Berleta (Bo) 1diversi allagamenti nei Comuni di Bologna, Castel Maggiore, Argelato e S. Giorgio di Piano, si è intervenuti con i primi lavori di somma urgenza in zona Birra-Aeroporto per ridurre il rischio idraulico in via della Berleta, lungo il fiume Reno.

Questo intervento, parte di un più ampio ordine di lavorazione di 80 mila euro (sistemazione nelle vie Giunio Bruto/Berleta, Telemaco Signorini, Milliario e rimozione e sistemazione di vegetazione arborea in prossimità della ferrovia), ha riguardato l‘arginello a protezione delle abitazioni già realizzato nel 2016 dal Servizio Area Reno e Po di Volano dell’ Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile.

L’arginello di via del Berleta, sormontato nel febbraio del 2019, è stato sistemato ed adeguato alle circostanze (alzato a circa un metro) senza compromettere l’accesso alle aree retrostanti. L’intervento ha inoltre permesso di migliorare il sistema di deflusso delle acque grazie alla realizzazione di uno scolo dedicato e all'installazione di valvole a clapet nei pozzetti di immissione nelle fognature.

Questa prima parte di lavori sono stati eseguiti in due settimane circa (l’impegno con la società Simoni Cave di Argelato (Bo) è datato 24 aprile 2020), mentre i restanti interventi sono tuttora in fase di realizzazione. Parliamo della ricostruzione dell’arginello di via Signorini e della chiusura di via del Milliario con un breve rilevato in terra, oltre alla restante manutenzione arborea

Via Berleta (Bo) 2L’intervento in via Signorini si rende necessario per preservare dal rischio allagamento le aree urbanizzate adiacenti alla golena del fiume Reno, situate fra via Fattori e via Spadini. A lavori conclusi l’arginello di via Signorini si ricongiungerà con il rilevato già esistente nell’area golenale, al termine di via Fattori con il rilevato stradale di viale Togliatti. In questo modo saranno rese omogenee le quote di protezione dall’esondazione in tutto il tratto.

Il terzo intervento riguarda la parte terminale di via del Milliario, nel Quartiere Borgo Panigale-Reno, più volte danneggiata in presenza di piene importanti. Per ovviare a questi ripetuti allagamenti, sarà realizzato un breve rilevato in terra nel punto in cui la strada termina in golena.   

Il rimanente intervento riguarda l’asportazione di materiale legnoso, la rimozione e la sistemazione del materiale ghiaioso nel tratto del fiume Reno, lungo il percorso urbano: in questo caso si interverrà anche per il taglio della vegetazione arborea.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina