mercoledì,  1 aprile 2020

I volontari piacentini a Bergamo ad accogliere una task force di medici

Accoglienza e trasferimento di sei medici volontari con destinazione Piacenza

Piacenza - Nella serata di giovedì 26 marzo volontari del Coordinamento della sede di Piacenza si sono Medici_aeroporto_BG_1recati all’aeroporto di Orio al Serio a Bergamo per accogliere l’arrivo di sei medici con destinazione Piacenza. I medici volontari fanno parte di un contingente di sanitari arrivati da Roma con un volo di stato e sono stati inviati dal Dipartimento nazionale di Protezione civile. Si tratta di una task-force voluta dal governo per supportare gli ospedali in condizioni più critiche, come l’ospedale di Piacenza ed altri ospedali lombardi.

Un gruppo di volontari, coordinati dal Servizio Area Affluenti Po dell’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile della Regione, ha provveduto ad accompagnare i sei medici da Bergamo a medici_aeroporto_BG_2Piacenza, dove alloggiano in un albergo della città, mentre per la cena sono ospitati presso la caserma dei Vigili del Fuoco di Piacenza.
Hanno da subito iniziato, nei giorni di maggiore criticità per il sistema sanitario piacentino, la loro attività nell’ospedale di Piacenza, in supporto al personale sanitario, fortemente carente in questa emergenza Covid-19.
Intanto prosegue l’incessante attività del volontariato piacentino nelle varie attività, in particolare sanitarie e socio-assistenziali.

medici_aeroporto_BG_3In questi ultimi giorni prosegue in modo continuativo, con la collaborazione del volontariato, anche l’attività di distribuzione di 120.000 mascherine “Montrasio” presso la Prefettura, ad uso delle organizzazioni dello Stato e di tutti i Comuni del territorio piacentino. L’iniziativa risulta molto apprezzata, pur non trattandosi di Dispositivi di Protezione Individuale, in considerazione della molteplicità di utilizzo di tali mascherine.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina