mercoledì,  25 marzo 2020

Coronavirus. Le attività in supporto al sistema sanitario nella Provincia di Modena

Allestiti punti triage, un'area per la sanificazione ambulanze e strutture di accoglienza pazienti

Il 23 febbraio scorso in provincia di Modena è stato attivato il Centro Coordinamento Soccorsi.Foto Pre Triage Pavullo.jpeg

Il Servizio coordinamento programmi speciali e presidi di competenza dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la  Protezione Civile insieme al Coordinamento provinciale del volontariato hanno supportato le attività del sistema sanitario.

I primi giorni sono stati allestiti quattro punti di pre-triage tutt’ora attivi presso gli ospedali di Sassuolo, Pavullo, Vignola e Mirandola utilizzando tende e strutture in disponibilità al volontariato.

Per supportare il 118 nella sanificazione delle ambulanze è stata adibita una nuova area presso l’ex caserma dell’aeronautica militare, operativa h24 ed in grado di sanificare oltre 200 ambulanze al giorno. Questa operazione è avvenuta grazie alla collaborazione tra Accademia Militare di Modena, 118-Modena, Vigili del Fuoco e Volontariato di Protezione Civile.

L’AuArea sanificazione ambulanze_2.pngsl di Modena, in collaborazione con il Servizio territoriale dell’Agenzia e i Comuni interessati, ha attivato la prima struttura non sanitaria per pazienti Covid positivi asintomatici a San Possidonio di Modena e provveduto all’attivazione di una specifica convenzione con Federalberghi per l’accoglienza di medici e infermieri che intendono rimanere vicini ai luoghi di lavoro o che sono impossibilitati a tornare a casa.

Continuano, presso i Centri Operativi Comunali, le attività di assistenza alla popolazione svolte dal Volontariato Provinciale di Protezione Civile. I volontari sono stati attivati al fine di fornire una risposta alle diverse necessità delle persone che si trovano costrette presso la propria abitazione per quarantene preventive o perché soggetti Covid positivi con sintomi lievi.

Ad oggi nella provincia di Modena i Centri Operativi Comunali attivati sono 44 su 47 comuni ed i volontari di protezione civile complessivamente impegnati dall’inizio dell’emergenza sono 280 per l’intero ambito operativo di Modena a cui va aggiunto tutto il personale volontario a supporto del sistema 118 per i trasporti.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina