lunedì,  2 dicembre 2019

Pontelagoscuro, lavori di somma urgenza sulla conca di navigazione

Posizionati sei panconi per una maggiore sicurezza idraulica delle zone adiacenti all’impianto

Ferrara - Nell'impianto della conca di navigazione di Pontelagoscuro, nel ferrarese, si è reso Conca di Pontelagoscuro (Fe) 2necessario intervenire con urgenza per sistemare un’anomalia causata dalla creazione di dislivelli dovuti alla scarsa tenuta delle porte in occasione delle ondate di piena del fiume Po.

I tecnici del Servizio Area Reno e Po di Volano dell’Agenzia Regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile scrivono nella relazione che i lavori di somma urgenza si sono resi necessari per gli alti livelli del fiume Po, peraltro registrati più volte negli ultimi anni, che determinano un riempimento eccessivo della conca di navigazione con quote idriche che, probabilmente, non potrebbero più essere contenute all'interno del bacino, con conseguenti pericoli per la sicurezza idraulica delle zone circostanti. 

Per preservare l’integrità degli impianti elettrici dell’impianto e per garantire la sicurezza idraulica delle aree limitrofe nella conca di Pontelagoscuro, sono stati collocati, con l’uso di una trave pescatrice, sei panconi di sicurezza alti tre metri ciascuno, lunghi poco meno di tredici metri e pesanti circa venti tonnellate. L’operazione è stata realizzata in un solo giorno dalla ditta CON.S.A.R. di Ravenna (Ra), coadiuvata dall’impresa Toti Stefano di Anita di Argenta (Fe).

Oltre al personale dell’amministrazione sono state coinvolte nell’operazione cinque persone, un'autogrù da 200 tonnellate e due autoarticolati per il trasporto dei contrappesi della gru.

Passata la piena, i panconi saranno prima ripuliti dall’eventuale materiale inerte trasportato dalla corrente del fiume e depositatosi all'interno degli stessi panconi, e poi rimossi e ricollocati in deposito utilizzando gli stessi mezzi e le stesse persone sopra indicate. Per questo intervento ci vorranno da uno a due giorni di lavorazione. 

La conca navigazione di Pontelagoscuro, insieme alle altre conche ubicate a Valpagliaro e Valle Lepri, permette il superamento dei dislivelli idraulici ai natanti che transitano lungo l'Idrovia Ferrarese, che collega il fiume Po, in località Pontelagoscuro (nel Comune di Ferrara), al mare Adriatico, in località Porto Garibaldi (nel Comune di Comacchio), ed è composta dal canale Boicelli nel tratto da Pontelagoscuro a Ferrara, dal Po di Volano fra Ferrara e Fiscaglia (Migliarino) e dal canale artificiale da Fiscaglia a Porto Garibaldi.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina