Allerta Arancione per vento, Gialla per mare al largo e criticità idraulica

Venerdì 8 dicembre precipitazioni piovose su tutta la regione; quota neve in abbassamento fino a 1000 metri
Allerta Arancione per vento, Gialla per mare al largo e criticità idraulica

(fonte Flickr.com)

Bologna, 7 dicembre 2017 - Un impulso di aria fredda di origine atlantica è all’origine di una serie di fenomeni che interesseranno l’intera regione nella giornata di venerdì 8 dicembre e motivano l’emissione di un documento di Allerta da parte dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R.

In particolare, è prevista un’Allerta Arancione per vento forte su tutte le aree collinari e montane (Sottozone A1, A2, B1, C1, C2, E1, E2, G1 e G2, H1), per complessivi 177 Comuni di tutte le province, eccezion fatta per Ferrara.

L’Allerta vento è Gialla nella Sottozona B2 (altri 11 Comuni della costa romagnola).

Si aggiunge un’Allerta Gialla per mare molto mosso al largo (Sottozone B2 e D2, quelle che si affacciano sulla costa), con altezza dell’onda superiore a 1,8 m a partire dal pomeriggio.

Infine, Allerta Gialla per criticità idraulica nella Zona A (24 Comuni del bacino romagnolo, fra FC e RN).

Nella giornata di venerdì 8 dicembre, sono previste precipitazioni che interesseranno innanzitutto i rilievi centro-occidentali, localmente anche a carattere di rovescio. La quota neve è inizialmente prevista intorno ai 1500 metri, in calo fino a 1000 metri, e non si esclude che temporaneamente possa scendere fino a quote pedemontane.

Nell’Allerta, si segnalano possibili venti di burrasca forte (tra 75 e 88 Km/h) sulle Sottozone A1, C1, E1 e G1; venti di burrasca moderata (tra 62 e 74 Km/h) sulle Sottozone A2, B1, C2, E2, G2 e H1; vento forte (tra 50 e 61 Km/h) sulla sottozona B2.

Ognuno di questi fenomeni viene dato in attenuazione a partire dalla serata di venerdì; sabato 9 è prevista una tendenza al miglioramento, ma entrerà aria più fredda. L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione dei fenomeni; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/12/2017 12:50 — ultima modifica 07/12/2017 14:30
< archiviato sotto: >

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali