Allerta meteo ER, gli incontri con i sindaci in Romagna

La presentazione del nuovo portale regionale nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini
Allerta meteo ER, gli incontri con i sindaci in Romagna

l'incontro a Rimini

Rimini, 28 febbraio 2017 - E’ partito da Forlì il ciclo di incontri per illustrare alle amministrazioni comunali e ai sindaci il nuovo portale “Allerta meteo Emilia-Romagna”.

Gli appuntamenti in Romagna, molto partecipati e seguiti direttamente dal Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, si sono poi spostati a Ravenna e Rimini. In questi giorni si stanno svolgendo nelle altre province della regione.

Il nuovo portale “Allerta meteo Emilia-Romagna” rientra all’interno del progetto “Allerte”, realizzato in stretto coordinamento dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile e da Arpae. Punta a far correre sul web gli avvisi in tema di allertamento di protezione civile, per assicurare un’operatività costante del sistema. L’obiettivo è rendere più veloci, efficaci ed efficienti le comunicazioni relative alle situazioni di calamità o di emergenza, dalle alluvioni al rischio frane, dai temporali ad altri fenomeni meteorologici. I sindaci, ad esempio, saranno informati delle allerte tramite mail e sms; i fax saranno “pensionati”.

Porta Allerta Meteo ER, incontro a Rimini (2)Il portale, operativo 365 giorni all’anno e attivo 24 ore su 24, sarà a disposizione dei sindaci e degli operatori del sistema di protezione civile (dalle Prefetture ai Servizi regionali territoriali), ma anche di giornalisti e cittadini, che potranno scegliere di ricevere direttamente la notifica delle allerte a seguito di una semplice registrazione. Sarà punto di riferimento integrato, unico e ufficiale della Regione per tutte le comunicazioni in tema di sicurezza del territorio e delle popolazioni durante gli episodi di allerta, ma anche in “tempo di pace”. Mettendo in rete tutte le informazioni tecniche in possesso delle strutture regionali che partecipano al sistema di allertamento, renderà disponibili: dati in tempo reale (piogge, temperature, vento, livelli idrometrici); previsioni meteo; allerte; bollettini di monitoraggio; mappe della pericolosità e del rischio (frane e alluvioni); contenuti dei Piani di protezione civile comunali. In particolare, ogni comune potrà caricare sul portale il proprio Piano protezione civile comunale.

Nell’ambito dei tre incontri romagnoli, gli amministratori locali hanno evidenziato, tra l’altro, la crucialità del volontariato, la necessità di poter contare su un sistema regionale di protezione civile vicino al territorio, l’utilità dell’integrazione con i social media per una piena divulgazione delle informazioni e l’opportunità di operare in sinergia, a partire, ad esempio, dal ruolo delle Unioni di comuni.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/02/2017 12:41 — ultima modifica 28/02/2017 12:41

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali