Approvato Piano operativo tra Vigili del fuoco e Protezione civile

E' il primo accordo dopo la riforma che assegna ai VV.F competenze sulla lotta agli incendi di bosco

12.05.2017

AIB_elicotteroVVF_volontariBologna, 12 maggio 2017 - Con la firma dei due Direttori, Silvano Barberi per i Vigili del Fuoco, e Maurizio Mainetti per l’Agenzia regionale, è stato approvato il Piano 2017 che disciplina l’impiego del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nell’ambito delle competenze regionali in materia di protezione civile.

È un atto di particolare rilevanza, perché si tratta del primo accordo fra i due soggetti dopo la riforma legislativa che ha spostato sui VV.F. tutte le competenze riferibili alla lotta attiva agli incendi di bosco.

Anche se alcuni assetti organizzativi sono cambiati, non si interrompe il buon lavoro di squadra effettuato negli ultimi anni contro gli incendi di bosco, con il contributo di Regione, VV.F., forestali e volontariato. Ai Carabinieri Forestali, in particolare, restano in capo funzioni rilevanti: controllo e perimetrazione delle aree colpite dal fuoco, supporto alle attività di formazione. Inoltre, in Emilia-Romagna, con la L.R. 13/2015 (il cosiddetto “riordino istituzionale”), le competenze delle Province in materia di spegnimento degli incendi boschivi sono passate ai Comuni e alle Unioni dei Comuni, che si avvalgono dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

Le risorse finanziarie disponibili sul bilancio dell’Agenzia regionale ammontano a 1.284.880 euro, di cui 1.180.880 riconosciute come contributo di compartecipazione al Dipartimento dei Vigili del Fuoco per lo svolgimento diretto delle attività: si intendono, in questo ambito, le spese riferite all’impiego di personale, all’acquisto di beni strumentali, all’utilizzo e gestione di mezzi terrestri, nautici ed aeronautici. Fra l’altro, si procede all’implementazione del presidio sala operativa 115, presso la Direzione regionale VV.F., H24 e 365 giorni/anno.

È prevista, inoltre, la compartecipazione finanziaria dell’Agenzia regionale alla realizzazione di specifici percorsi formativi rivolti al personale dei Vigili del Fuoco, nonché interventi congiunti in materia di formazione, esercitazione e/o simulazione per la preparazione teorico-pratica delle squadre di volontariato antincendio boschivo. Verranno svolte azioni di informazione ai cittadini in merito alle cause di innesco degli incendi e alle norme comportamentali da rispettare in caso di situazioni di pericolo.

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/05/2017 15:40 — ultima modifica 12/05/2017 15:40

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali