Emergenza siccità: a Modigliana ripristinata continuità nel servizio idrico

A Forlì incontro fra rappresentanti dell'Agenzia, Romagna Acque, Hera, Comuni interessati, Asl di FC

08.08.2017

Definire le misure da attuare per attenuare i disagi della popolazione e risolvere le problematiche emerse: è questo l’obiettivo dell’incontro avvenuto ieri nella sede forlivese di Romagna Acque Spa per fronteggiare la situazione di emergenza idrica a cui è soggetto da alcuni giorni il territorio di Modigliana. Alla riunione hanno preso parte i tecnici di Romagna Acque, Hera Spa, amministratori e tecnici dei Comuni di Modigliana e Tredozio, dell’Asl Forlì-Cesena, nonché rappresentanti dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

A seguito dei diversi interventi messi in campo da parte di Hera e Romagna Acque (dalle autocisterne all’allacciamento di altre fonti locali), “la situazione, pur permanendo critica, offre un’accettabile continuità del servizio idrico”, come sta scritto nel comunicato stampa emesso dalle due società. Dovrebbero essere in via di risoluzione anche le due situazioni nella zona di Monte Cucco e in via Fanelli. “Gli interventi permettono di gestire l’emergenza con fonti indirette di alimentazione, e verranno mantenuti fino a quando la situazione sarà tornata alla normalità”. Nel frattempo, Hera e Romagna Acque manterranno costantemente controllata la situazione per tutto il periodo necessario, considerando che pure i prossimi 3-4 giorni (stando alle previsioni) potrebbero registrare alte temperature e mancanza di precipitazioni. fontana2

“Anche i due Comuni e le forze dell’ordine continueranno un’attività di costante presidio sul territorio, sia per stimolare la popolazione ad un corretto uso della risorsa idrica, sia per evitare eventuali usi anomali della risorsa stessa, vigilando in particolare sui prelievi non autorizzati di acqua grezza dal torrente Tramazzo. Al di là della necessità di dare una risposta efficace ed immediata alla situazione critica, tutti i partecipanti alla riunione hanno deciso di ritrovarsi, ad emergenza rientrata, per studiare misure in grado di ridurre l’attuale vulnerabilità e scongiurare il ripetersi di tali rischi”.

Stasera - martedì 8 agosto alle 20.30 - il Comune di Modigliana ha indetto un’assemblea pubblica per fare il punto sulla situazione. L’incontro, a cui parteciperanno i tecnici di Hera e di Romagna Acque, si terrà alla Sala Bernabei in piazza Matteotti.

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/08/2017 11:10 — ultima modifica 08/08/2017 14:12

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali