Il Papa in Emilia-Romagna: mobilitati quasi 700 volontari

Domenica 1 ottobre a Cesena e Bologna in supporto alle forze dell’ordine e per assistere i cittadini

28.09.2017

Papa in E-RBologna, 28 settembre 2017 - Quattrocento volontari in azione a Bologna, quasi trecento a Cesena. Sono gli operatori di Protezione civile mobilitati per l’evento a “rilevante impatto locale” della visita in Emilia-Romagna del Santo Padre, Papa Francesco, prevista per domenica 1 ottobre.

Il Papa rimarrà a Cesena dalle 8 alle 10 e il programma della visita è molto concentrato: il Santo Padre atterrerà all’eliporto nei pressi dell’Ippodromo di Cesena e da qui si sposterà a bordo della Papa-mobile per raggiungere piazza del Popolo dove terrà il suo discorso di saluto alla città. Farà poi una breve sosta davanti al Palazzo del Ridotto, per l’intitolazione di “Largo Pio VI” per proseguire verso piazza Giovanni Paolo II. Farà il suo ingresso in Cattedrale per l’incontro con la comunità diocesana. Al termine tornerà all’eliporto per partire alla volta di Bologna. In centro storico si ipotizza la concentrazione di qualche decina di migliaia di persone, fra cui molti soggetti fragili: anziani, bambini, disabili. I volontari di protezione civile presidieranno i cancelli di transito e saranno schierati lungo i percorsi individuati, in affiancamento alle Forze dell’ordine; svolgeranno attività di segreteria, logistica, assistenza alla popolazione e supporto ai servizi sanitari.
I 280 volontari attivati in città fanno capo ad associazioni aderenti al Coordinamento provinciale di Forlì -Cesena ed alla sezione bolognese e romagnola di Ana (Associazione Nazionale Alpini).

Nel capoluogo emiliano la visita del Pontefice comincerà con l'atterraggio dell'elicottero al parcheggio che si trova davanti alla sede de “Il Resto del Carlino”, in via Mattei. Da qui Papa Francesco si recherà all'Hub regionale di via Mattei per un incontro con i migranti. Alle 11.30 è in programma il trasferimento in Piazza Maggiore dove reciterà l'Angelus. Al termine il Santo Padre parteciperà al pranzo con i poveri nella Basilica di San Petronio, all'incontro con i preti, i diaconi e i religiosi nella Cattedrale di San Pietro e a quello con gli universitari in Piazza San Domenico. Alle 16.30 il Pontefice si recherà in auto allo stadio Dall'Ara. Al termine della Celebrazione Eucaristica allo stadio (che inizierà alle 17), il Santo Padre raggiungerà l'eliporto nel Centro Sportivo “Corticelli” di via Zoni.
I circa 400 volontari di protezione civile attivati a Bologna affiancheranno la Polizia municipale nella gestione del flusso dei cittadini, nel controllo delle vie di fuga e nel fornire informazioni alla popolazione sulle zone accessibili o interdette al traffico. Fanno parte di associazioni afferenti al Coordinamento provinciale del volontariato di Bologna e della Croce Rossa Italiana (sezione Emilia-Romagna).

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/09/2017 12:30 — ultima modifica 28/09/2017 12:28

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali