Moka Web: si completa la panoramica online sugli interventi urgenti

Altri 590 sono stati censiti sull’applicazione. Riguardano gli eventi meteo della primavera 2013
Moka Web: si completa la panoramica online sugli interventi urgenti

Frana di Tizzano Val Parma (PR), loc. Capriglio

Bologna, 2 ottobre 2017 –Altri 590 interventi urgenti di messa in sicurezza di argini, sponde, strade e dissesti sul territorio emiliano-romagnolo sono stati censiti e georeferenziati sull’applicazione Moka Web. La mappa, a disposizione degli utenti da giugno di quest’anno, permette di monitorare i “cantieri” e seguirne lo stato di avanzamento relativamente ad un totale di 1840 interventi post calamità ambientale.
Parte di questi sono stati disposti e finanziati a seguito di eccezionali eventi di maltempo, avvenuti dal 2013 in poi, oggetto di dichiarazioni di stati d’emergenza nazionale da parte del Consiglio dei Ministri e di specifiche ordinanze del Capo del Dipartimento della Protezione civile.

In particolare l’ultimo aggiornamento completa la panoramica su questa tipologia di lavori geolocalizzando quelli avviati sui danni causati dagli intensi eventi meteo di marzo e aprile 2013 e dalla tromba d’aria del 3 maggio. Si tratta di episodi di maltempo oggetto dell’ordinanza n.83 del 2013. Sulla mappa si possono ora riscontrare tutti gli interventi previsti dal relativo Piano di protezione civile e dalle sue rimodulazioni fino al 2017. La mappa localizza complessivamente 1.956 punti che comprendono anche cantieri e lotti di uno stesso intervento. Di ciascun intervento è possibile seguire lo stato di avanzamento fisico e contabile, aggiornati sulla banca dati “Tempo Reale”, il sistema di monitoraggio dell’Agenzia. Per la maggior parte degli interventi, è inoltre possibile consultare la scheda acquisita dalla struttura regionale.

Gli altri interventi consultabili dall’applicazione sono sia lavori finanziati tramite il Fondo di solidarietà dell’Unione europea che quelli per la mitigazione del rischio idrogeologico, repertorio ReNDiS, finanziati con fondi statali.

Azioni sul documento
ultima modifica 02/10/2017 09:46

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali