Opere per garantire l’equilibrio idrodinamico

Realizzati nuovi interventi nelle Valli di Comacchio sotto l’argine del fiume Reno. Dal Servizio Area Reno e Po di Volano

Bologna, 2 agosto 2017 –  L’intervento che è stato realizzato ha lo scopo di tutelare, conservare e migliorare il patrimonio naturalistico e ambientale rappresentato dalle Valli di Comacchio, terre comprese tra le province di Ferrara e Ravenna.

Il lavoro finanziato dall’Ente Parco Delta del Po, è stato progettato dal Servizio Area Reno e Po di Volano dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civilesede di Ferrara - cui è stata affidata anche la direzione dei lavori.    

Si tratta della costruzione di due opere idrauliche sommerse, dette "botti sifone" o "manufatti sottopassanti canale", e da un nuovo scavo di canali realizzati allo scopo di consentire l’alimentazione con le acque dolci dal fiume Reno alle Valli.

botti sifone reno valli comacchioGli interventi sono stati realizzati sotto l’argine del Reno, nel territorio delle Valli, al di sotto della canaletta della chiavica Volta Scirocca e della canaletta della chiavica Passo Pedone.

Per l'esecuzione dei due manufatti che sono simili per dimensioni e caratteristiche è stato necessario mettere all' asciutto le aree di scavo.

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/08/2017 11:43 — ultima modifica 02/08/2017 11:43

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali