Attività estrattive: il consuntivo 2016 nel modenese

Attività di polizia mineraria provinciale: completato il programma sopralluoghi in cava
Attività estrattive: il consuntivo 2016 nel modenese

Cava Campazza

L’Agenzia per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile, a seguito del trasferimento delle funzioni gestionali in materia di attività estrattive di cui alla L.R. 13/15, è titolare delle funzioni di Polizia Mineraria che comprendono, tra le altre, le attività di vigilanza finalizzate al controllo di quanto previsto dal D.P.R. 128/59.

La funzione di vigilanza attualmente assegnata all’Agenzia, è maggiormente orientata ad assicurare il regolare svolgimento delle attività estrattive nel rispetto della sicurezza dei terzi, al buon governo delle attività di cava e del territorio in cui queste sono inserite, nonché a garantire la tutela di infrastrutture ed altre opere dalle escavazioni a cielo aperto. Per completezza, la vigilanza attinente alla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori direttamente coinvolti nelle operazioni estrattive è competenza dell'Azienda USL.

Cava Zavatttona 1Il Servizio coordinamento programmi speciali e presidi di competenza si è dotato di un Programma di sopralluoghi nelle cave attive al fine di assicurare l’attività di vigilanza di competenza, che viene aggiornato annualmente sulla base di criteri prestabiliti.   In genere i sopralluoghi previsti in ciascuna cava prevedono una prima parte di verifica tecnico-amministrativa relativa agli adempimenti di Polizia Mineraria, cui segue un sopralluogo in cava finalizzato alla verifica del rispetto del D.P.R 128/59, anche attraverso l’ausilio di apposite check-list. Per ogni sopralluogo viene redatto un rapporto descrittivo da trasmettere ai soggetti interessati dando conto delle verifiche condotte, allorquando non sia necessario assumere altri provvedimenti.

Programma dei sopralluoghi completati nell’anno 2016.

È già stato inviato al Direttore dell’Agenzia, ed in fase di pieno svolgimento, il programma relativo all’annualità 2017.

Azioni sul documento
Pubblicato il 18/04/2017 13:00 — ultima modifica 19/04/2017 09:41

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali