Allerta meteo ER, parte da Forlì il ciclo di incontri sul territorio per la presentazione ai sindaci

Dal 14 febbraio al 9 marzo appuntamenti in tutte le province

13.02.2017

Portale web allerte - screenshotBologna, 13 febbraio 2017 - Parte domani 14 febbraio, a Forlì, il ciclo di incontri per presentare ai sindaci il nuovo portale “Allerta meteo Emilia-Romagna. Il ciclo di incontri si articolerà in nove tappe, una per ogni capoluogo di provincia.

L’appuntamento di domani a Forlì è previsto alle 10 presso la sede del Cup, il Centro unificato provinciale (Via Cadore n. 75). Seguiranno gli incontri del 16 febbraio a Ravenna e del 21 a Rimini, entrambi alle 10 nelle sedi delle rispettive Province. A Reggio Emilia l’appuntamento è per il 22 febbraio alle 9 e 45 nella sede del Cup in (Via della Croce Rossa n. 3), mentre alle 10 del giorno seguente sarà a Modena nella sala del Consiglio provinciale. Si continua il 2 marzo a Piacenza, alle 10 nella sala del Consiglio provinciale e il 9 marzo a Parma, sempre presso la sede della Provincia (Stradone Martiri della Libertà n. 15). Ancora da definire le sedi delle presentazioni previste il primo marzo a Ferrara e l’8 marzo a Bologna.

Il portale “Allerta meteo Emilia-Romagna”

Presentato ufficialmente in Regione, a Bologna, lo scorso 25 gennaio il nuovo portale “Allerta meteo Emilia-Romagna” punta a far correre sul web gli avvisi in tema di allertamento di protezione civile, per assicurare un’operatività costante del sistema.

La piattaforma multimediale, on line entro marzo, sarà a disposizione sia dei sindaci e degli operatori del sistema di protezione civile, dalle Prefetture ai servizi regionali territoriali, così come di giornalisti e cittadini, che potranno scegliere di ricevere direttamente la notifica delle allerte a seguito di una semplice registrazione.

L’obiettivo è quello di rendere più veloci, efficaci ed efficienti le comunicazioni relative alle situazioni di calamità o di emergenza, dalle alluvioni al rischio frane, ai temporali ad altri fenomeni meteorologici.

Il commento

“L’obiettivo -spiega Paola Gazzolo, assessore regionale alla Protezione civile- è quello di fornire le informazioni necessarie per utilizzare al meglio il sito, che presto diventerà la sola e unica fonte di comunicazione ufficiale per l’allertamento di protezione civile: sarà un ordinario strumento di lavoro per tutti i sindaci così come per ogni componente del sistema di protezione civile ed è indispensabile che tutti siano appositamente formati per utilizzarlo al meglio”. Si tratta di appuntamenti molto importanti, quelli previsti in ogni capoluogo, perché improntati all’operatività - continua l’assessore- A questo ciclo, rivolto appunto ai sindaci, seguiranno altri incontri dedicati agli altri operatori del sistema di protezione civile”.

“Il portale- conclude Gazzolo- costantemente aggiornato e attivo 24 ore su 24, permetterà di rendere ancora più tempestive le comunicazioni per agire immediatamente e nel modo più appropriato in caso di allerta o emergenza: per questo è importante che ciascuno acquisisca tutte le conoscenze necessarie per utilizzarlo al meglio, ne va della sicurezza delle popolazioni e dei territori”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/02/2017 17:50 — ultima modifica 13/02/2017 17:50

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali