Anno 2009

Il terremoto in Abruzzo del 6 aprile, la nuova convenzione con il Corpo Forestale e l'accordo con le Ferrovie dello Stato per interventi coordinati in situazioni di emergenza; il viadotto sulla Fondovalle Dolo nel modenese inaugurato a novembre, dopo mesi di interruzione causati da una imponente frana
Anno 2009

Il campo di accoglienza all'Aquila

6 aprile - Un terremoto di magnitudo 5,98 devasta l’Aquila e una ventina di Comuni limitrofi, muoiono 296 persone. La protezione Civile regionale installa e  gestisce 3 campi accoglienza sfollati,  1900 cittadini  assistiti dal 6 aprile al 31 ottobre, 3000 volontari di protezione civile, 120 funzionari  dell’Agenzia regionale  e degli enti locali, 186 operatori del comparto sanitario, 66 tecnici del Nucleo regionale di Valutazione

26-27 Aprile  Allagamenti frane e smottamenti (frana di Favica  a Pianello Val Tidone e Frana di Vigoleno a Vernasca nel piacentino) e allerta per il PO nel piacentino e nel parmense, mareggiate sulla costa

Maggio – Intesa tra Agenzia regionale di Protezione Civile e Comando Corpo forestale  dello Stato per programmi di lotta comune agli incendi boschivi

Luglio – Campus per l’ Abruzzo a Cento (FE)  destinato all’accoglienza di ragazzi provenienti dai campi di accoglienza. L’iniziativa è organizzata dalla Scuola calcio centese dall’agenzia regionale protezione civile e dall’UNICEF

Ottobre – Violento nubifragio sul messinese provoca 31 vittime, la protezione civile regionale invia una delegazione

Novembre – Firmata la Convenzione tra la protezione civile regionale e le  Ferrovie dello Stato per azione coordinata di intervento

14 novembre  - Inaugurato il Viadotto di Valoria sulla Fondovalle Dolo (MO) e riaperta la strada più volte interrotta dal 2001 per la riattivazione della frana storica dei Boschi di Valoria . Il viadotto è stato realizzato con fondi stanziati da Governo, Regione e Provincia Modena per un totale di 5 milioni e 690 mila euro.

Dicembre – Una eccezionale ondata di maltempo su tutta la Regione  provocano erosioni alle sponde e agli argini dei fiumi, piene del fiume Secchia e Panaro frane e cedimenti stradali

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/06/2014 18:25 — ultima modifica 30/09/2014 15:45

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali