martedì,  18 dicembre 2018

Neve. Allerta Gialla sulle colline romagnole per venerdì 14 dicembre

In attenuazione dalla serata, seguirà un significativo calo delle temperature con possibili gelate

Nella seconda parte di giovedì 13 dicembre, sono previste deboli precipitazioni sparse sul territorio regionale, che potranno essere nevose a quote superiori ai 4-500 metri.

Un nuovo impulso è previsto a partire dalla notte di venerdì 14, interessando soprattutto i settori centro-orientali, dove potranno assumere carattere nevoso al di sopra dei 200-300 metri. Gli accumuli di neve sono previsti tra 20-30 cm complessivi nell'Appennino romagnolo e colline limitrofe. Sporadiche nevicate senza accumuli significativi e fenomeni di pioggia mista a neve potranno verificarsi anche in pianura. Cumulate sulle 24 ore, le piogge sono previste fino a 15-20 mm.

I fenomeni saranno più intensi nelle prime 12-18 ore di venerdì 14, per poi esaurirsi. In seguito, le temperature subiranno un significativo calo, con prevedibili gelate. Neve generica

Da questo quadro meteorologico, deriva la nuova Allerta - Numero 122, valida dalle 00.00 alle 24.00 di venerdì 14 dicembre -, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R.

Allerta Gialla per Neve nelle Sottozone A1 e A2, corrispondenti alla collina romagnola (province di FC, RN, RA), per complessivi 24 Comuni.

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/12/18 14:00:00 GMT+2 ultima modifica 2019-01-09T17:10:36+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina