giovedì,  28 marzo 2019

Unione della Romagna faentina. Approvato il Piano intercomunale di Protezione civile

Supporto e coordinamento del Servizio Area Romagna. Entro un anno la prima revisione, con il contributo della cittadinanza

Consiglio Unione Romagna faentinaRavenna - Il Consiglio dell’Unione ha approvato il Piano intercomunale di Protezione civile per l’ambito territoriale della Romagna faentina (comprendente i Comuni di Faenza, Castel Bolognese, Solarolo, Brisighella, Riolo Terme e Casola Valsenio, in provincia di Ravenna) e i relativi indirizzi per la divulgazione, consultazione e revisione del Piano stesso.

Volontari protezione civile RavennaIn adesione alle linee guida regionali, il Piano è costituito da quattro sezioni: Inquadramento generale e scenari di evento; Organizzazione della struttura di protezione civile; Modello di intervento; Informazione alla popolazione.

Al fine di assicurare la partecipazione dei cittadini, singoli o associati, al processo dei elaborazione della pianificazione di protezione civile, per la prima revisione del Piano si procederà secondo queste modalità e tempistiche:

  • entro il 31 agosto 2019 sui siti dell’Unione e dei singoli Comuni saranno pubblicati gli elaborati del Piano e, successivamente, le eventuali integrazioni e modifiche;
  • dal 1 settembre 2019 al 28 febbraio 2020 verranno svolti incontri pubblici di presentazione e illustrazione del Piano, e i cittadini, singoli o associati, potranno presentare proposte di integrazione, emendamento o modifica;
  • dal 1 marzo 2020 al 31 marzo 2020 si procederà all’approvazione del Piano revisionato Monte Battaglia

Il Piano è stato inviato alla Prefettura di Ravenna e al Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, che svolge funzioni di supporto e coordinamento all’Unione.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina